Samsung-Galaxy-S
Lo storico primo Galaxy della serie S

Il Galaxy S rappresenta il capostipite della gamma di smartphone di fascia alta targati Samsung. Si tratta di un prodotto lanciato nel 2010, che di fatto ha dato avvio alla crescita esponenziale dell’azienda coreana nel settore. Oggi il Galaxy S, grazie al lavoro di un team indipendente di sviluppatori, potrebbe vivere una seconda giovinezza.

Infatti, attraverso il noto forum di settore XDA, scopriamo che è stata rilasciata una versione non ufficiale di Lineage OS proprio per il Galaxy S. In particolare, si tratta della versione 14.1, ovvero quella basta su Android 7.1 Nougat. Dunque, uno smartphone del 2010, seppure in via non ufficiale, sta ricevendo l’ultimissima versione del robottino verde.

Occorre specificare che il team indipendenti di sviluppatori ha realizzato questa ROM per la variante americana del Galaxy S, e non per la versione identificata con il codice i9000, che è stata quella commercializzata nel mercato europeo (e dunque anche in Italia).

Qualora dunque foste ancora in possesso di un Galaxy S, dovrete necessariamente attendere che il team di sviluppatori in questione realizzi una ROM per la variante i9000, sempre che questo avvenga. Del resto, si tratta più di una “prova di forza”, piuttosto che di una ROM destinata alla diffusione su scala globale.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A5 2018 riceve la certificazione FCC

Vi ricordiamo comunque che il Galaxy S, ufficialmente, si è fermato alla versione 2.3.6 Gingerbread di Android. Fa quasi strano scrivere il nome di questa versione del robottino verde, eppure è così, per cui l’arrivo di Nougat su questo dispositivo rappresenta davvero un evento storico. Insomma, le magie della community indipendente.