google logo

In un mondo che sta nobilitando sempre di più la figura del cuoco – anche nelle sue vesti amatoriali – Google non può restare immobile e per questo si muove per inserire all’interno del sua sua app motore di ricerca una sezione particolare dedicata per chi vuole trovare in maniera rapida ed istantanea una ricetta da preparare in pochi minuti.

Il meccanismo è molto semplice: basta scrivere il nome della ricetta che si desidera cucinare nel campo di ricerca (ad esempio: bucatini all’amatriciana), Google in tempo record ci indicherà gli ingredienti indispensabili per la preparazione di tale ricetta e cosa più importante indicherà i passaggi principali per la realizzazione di questa.

Secondo gli esempi che girano in queste ore sul web, dovrebbero essere molti i piatti inseriti nella memoria del sistema tra cui anche numerose pietanze vegane ed altre pensate a chi, essendo intollerante al glutine, non può mangiare determinati cibi. Una funzione del genere Google già l’aveva sperimentata attraverso la ricerca per Immagini, ma secondo la casa di Mountain View questa funzione dovrebbe essere più completa ed esaustiva per tutti gli “aspiranti cuochi”.

Insomma, con Google adesso la scusa del non saper cucinare non ha più effetto. Adesso, tutti ma proprio tutti potranno cimentarsi nella realizzazione di pietanze sia semplici che complesse.