snapchat

Tante volte si è parlato di una discriminazione di Android rispetto a iOS. Il sistema operativo del robottino verde è stato spesso e volentieri considerato secondario da molti sviluppatori rispetto a quello proveniente da Cupertino, nonostante i dati relativi all’utilizzo degli smartphone siano ben chiari: quasi i 2/3 dei device sono dotati proprio del sistema operativo made in Google.

Una riprova della discriminazione di Android nei confronti dell’OS di casa Apple ci è data da Snapchat. Il famoso social network pare che abbia deciso una strategia societaria per cui nei prossimi mesi sarà aggiornata con costanza l’app per iOS, mentre sarà relativamente trascurata l’app per il sistema del robottino verde. Una decisione che, secondo i piani alti, sarebbe frutto di un’analisi di mercato  che ha verificato come il social sia più popolare sui dispositivi Apple e meno per quanto concerne gli altri device.

Si è osservato, infatti, che i dispositivi Samsung, HTC, Google e Huawei sono quelli in cui si effettuano meno download di Snapchat ed in cui vi è un minore utilizzo delle sue funzioni.

Leggi anche:  Guardate in questo video il nuovo flop di "Face ID": figlio sblocca iPhone X della mamma

Già nelle ultime settimane Snapchat aveva fatto intendere qualche indizio su questa sua nuova politica aziendale. L’ultima versione disponibile per i device Android aveva lasciato un grande amaro in bocca a tutti gli appassionati che si attendevano uno sviluppo dell’app: gli unici miglioramenti effettuati erano relativi alla grafica del social.

A questo punto, sembra essere tutto chiaro. Snapchat da qui in avanti favorirà sempre di più Apple. Una scelta azzardata e anche rischiosa. Voi cosa ne pensate?