now launcher
Google Now Launcher va in pensione

Google attualmente sul Play Store offre due launcher: Google Now Launcher e Pixel Launcher. Il primo è stato il punto di riferimento del panorama Nexus e Android pre Nougat. Il secondo invece caratterizza l’esperienza utente dei dispositivi Pixel.

Forse proprio per tagliare con il passato, Google ha deciso di interrompere il supporto di Now Launcher. Questa fase è solo l’inizio, infatti nel corso delle prossime settimane o mesi l’applicazione sparirà proprio dal Play Store. L’annuncio arriva direttamente dalla società di Mountain View che comunica la decisione tramite una email ai vari produttori.

Infatti tutti gli OEM che si affidano alle funzionalità del GNL potranno continuare ad offrire il servizio grazie alle librerie proprietarie Google. Le librerie Search Launcher Services sono attualmente in fase di test per permettere l’utilizzo delle funzionalità del GNL e del Google Feed.

Ovviamente è possibile realizzare da zero un nuovo launcher, ma per risparmiare tempo e risorse, è possibile utilizzare quello presente nel codice AOSP. Si tratta del Launcher3 sul quale possono essere integrati vari servizi. I vari produttori possono applicare una di queste soluzioni, ma il problema più grande resta in mano di a BigG.

Leggi anche:  Samsung Email raggiunge 100 milioni di download nel Play Store

Come si comporterà con tutti i device Nexus che si basano sul Google Now Launcher?

Non è chiaro se verrà reso disponibile il Pixel Launcher sul Play Store o se semplicemente una volta rimosso il Now Launcher il sistema passerà automaticamente alla soluzione presente nel codice AOSP. Un’altra soluzione potrebbe essere che i Nexus continueranno ad utilizzare il GNL e gli effetti della rimozione si avvertiranno solo su coloro che lo hanno installato dal Play Store.

In ogni caso dimentichiamoci aggiornamenti importanti e nuove funzionalità. Se volete già iniziare a cambiare launcher, possiamo solo consigliarvi di cercare valide applicazioni di terze parti come Nova Launcher, che con il nuovo aggiornamento integra le stesse funzionalità del Pixel Launcher.