fitbit-logo
L’iconico logo dell’azienda americana

Fitbit dopo l’analisi dei dei dati finanziari, ha annunciato che il quarto trimestre 2016 non è andato secondo le aspettative. Infatti i risultati ottenuti sono di molto inferiori alle precedenti stime. Nonostante la posizione di rilievo della società nel settore activity tracker e ai recenti acquisti eccellenti, la società naviga in cattive acque.

Per far fronte a questa situazione, Fitbit ha annunciato che circa centodieci persone verranno licenziate nei prossimi mesi. Si tratta di circa il 6% dei lavoratori della compagnia. Inoltre sono state riviste le varie stime nonostante la crescita annuale della società si aggiri intorno al 17%.

Problemi economici per Fitbit

Il fatturato previsto di 750 milioni di dollari è stato abbassato a 580 milioni di dollari. Questa situazione è dovuta al periodo natalizio che non ha fruttato quanto sperato. Per superare questo periodo di difficoltà, i due fondatori, Park e Eric Friedman, hanno deciso di ridursi simbolicamente lo stipendio  per il 2017. Percepiranno la cifra simbolica di un dollaro.

Leggi anche:  Misfit Vapor, lo smartwatch by Fossil in vendita dal 31 ottobre

In ogni caso, grazie alle recenti acquisizioni, l’obiettivo di Fitbt era chiaro, arrivare a produrre un proprio smartwatch. Le parole d’ordine sono eleganza e design. Ovviamente si punterà molto sulla componete salute e fitness grazie al know how di Fitbit nel campo, senza dimenticare la competenza di Pebble e di Vector Watch.

Altro punto importante dell’ecosistema Fitbit è la Community, infatti nel corso di quest’anno, l’applicazione legata agli activity tracker verrà ripensata. Le nuove funzionalità e il nuovo design permetteranno un maggiore confronto con gli amici permettendo di sfidarli più facilmente e confrontare i rispettivi record.