stalking deli operatori telefonici

Capita a tutti ricevere telefonate scomode da parte di vari call center in momenti importanti della giornata oppure quando stiamo riposando. Purtroppo, le aziende utilizzano numeri sempre diversi, il che rende più frequente la risposta. In aggiunta poi, è sempre difficile attaccare il telefono ad operatori che non mollano la presa e tentano in ogni modo di offrirci nuove tariffe per telefono e bollette varie.

Per evitare di essere costantemente annoiati dai call center vi presentiamo oggi alcune pratiche soluzioni da utilizzare sia per smartphone sia per numeri fissi. Per quanto concerne i mobile device, l’utilizzo di applicazioni in questo caso semplifica di molto le cose. Tra le piattaforme disponibili per Android su Google Play, la migliore in questo caso si chiama Truecaller. Quest’app consente agli utilizzatori di bloccare le chiamate indesiderate, sia da privati sia da fastidiosi centralini.

Per bloccare i call center, Truecaller si basa su una vasta community che segnala i numeri provenienti da centralini. Questo consente a tutti di essere sempre aggiornati sui numeri da evitare e quindi da bloccare.

Per quanto concerne i telefoni fissi la soluzione è un po’ più complessa. Per evitare le chiamate bisogna iscriversi al Registro delle Pubbliche Opposizioni, un elenco garantito dagli enti governativi che mira a proteggere proprio le persone che non vogliono essere infastidite. Per iscriversi le soluzioni sono diverse: 1) chiamando il numero verde  800.265.265, 2) inviando un fax con copia di documento, utenza da bloccare mail e codice fiscale, 3) via web compilando i relativi documenti ed inviando attraverso la mail, 4) tramite posta raccomandata inviando i documenti già citati per il fax a “GESTORE DEL REGISTRO PUBBLICO DELLE OPPOSIZIONI – ABBONATI”, UFFICIO ROMA NOMENTANO, CASELLA POSTALE 7211, 00162 ROMA (RM)