cina

I selfie sono entrati oramai anni fa nella nostra vita ed hanno completamente rivoluzionato il modo di concepire le foto. Oggi gli autoscatti, anche grazie ai social network come Instagram o Snapchat, sono uno strumento vanitoso, di pura e semplice immagine. Eppure dietro i selfie si potrebbe nascondere un futuro altamente tecnologico, in grado di cambiare in maniera pratica le nostre giornate.

Questo è quanto ci dice Sony che in una sua ricerca ha studiato quelli che possono essere i reali potenziali degli autoscatti. Le foto che ci facciamo infatti potranno servire in un futuro più o meno breve per svolgere e semplificare attività quotidiane fondamentali.

Tra le funzioni che Sony ha progettato per i selfie infatti troviamo un’interfaccia che utilizzerà la scansione del viso come chiavi di accesso per gli account home banking, oppure uno strumento per tutelare la sicurezza del nostro appartamento o ancora, un’applicazione sanitaria in grado di digitalizzare il rapporto con il medico curante e di monitorare la nostra salute durante l’attività fisica.

L’azienda asiatica ci ha tenuto a far sapere di essere in prima linea per lo sviluppo di queste tecnologie perché il futuro è già arrivato e tra poco farsi fotografie non servirà solo e soltanto a farsi belli su Instagram. Le foto stanno per divenire uno strumento indispensabile della nostra vita, in grado di regolare ritmi, qualità e funzioni dei nostri giorni.