Samsung sta lavorando ad un nuovo activity trackerIl Gear Fit 2 è senza dubbio uno dei wereable più apprezzati presenti sul mercato. Samsung è riuscita ad attirare l’attenzione del pubblico “sportivo”, grazie ad una serie di funzionalità pensate appositamente per il “fitness”. Per tali ragioni, sembra che l’azienda coreana sia al lavoro su una nuova versione del prodotto in questione.

Si tratterebbe del Gear Fit Pro, il cui marchio è stato depositato proprio nella giornata di ieri da Samsung, presso l’Ufficio per la Proprietà Intellettuale dell’Unione Europea. E’ evidente dunque come questa variante esista sul serio, ed è facilmente intuibile a chi possa essere rivolta.

Infatti, come spesso accade per gli activity tracker del mercato consumer, il Gear Fit 2 può risultare limitato in relazione a quella categoria di utenti che fanno sport ad un livello superiore a quello amatoriale. Per tale ragione, il Gear Fit Pro potrebbe integrare tutta una serie di funzionalità pensate appositamente per il fitness praticato a certi livelli.

Leggi anche:  Samsung a lavoro sulle super batterie: più capienti e più veloci a caricare

Primo fra tutti, Samsung sarebbe al lavoro per migliorare la misurazione del battito cardiaco, magari accoppiando il Gear Fit Pro ad una vera e propria fascia cardio. Stesso discorso per la parte legata alla misurazione dei passi e delle calorie, inserendo un chip GPS dedicato e migliorando la parte software.

Insomma, sembra proprio che l’azienda coreana sia interessata ad entrare nel settore degli activity tracker dedicati agli utenti “pro”. Staremo a vedere quello che accadrà, con questa nuova versione del Gear Fit 2 di Samsung che potrebbe essere presentata in occasione del Mobile World Congress di Barcellona.