Fingerprint GesturesFin dall’evento di lancio, era evidente che Google puntasse, con i Pixel, a numeri di vendita ben diversi rispetto a quelli fatti registrare negli anni dalla famiglia Nexus. Non a caso, Big G ha investito per la prima volta anche in un’importante campagna pubblicitaria, che evidentemente ha dato i suoi frutti.

Infatti, stando a quanto trapelato oggi in rete, sembra che il Pixel ed il Pixel XL stiano facendo registrare dei numeri di vendite ben al di sopra delle aspettative, tanto da mettere in difficoltà Google per sostenere la domanda. Il colosso di Mountain View ha infatti impostato la catena produttiva per sostenere vendite ben al di sotto di quelle effettivamente raggiunte, e dunque spesso si ha difficoltà a reperire i Pixel sul mercato.

Al di là comunque di questi discorsi, è evidente come la strategia di Google cominci a dare i propri frutti. Big G vuole ritagliarsi una quota mercato sempre più importante come produttore di smartphone, e di fatto i Pixel e Pixel XL stanno contribuendo a questo scopo.

In ogni caso, Google sta adeguando la catena produttiva per sostenere la domanda, dunque nei prossimi mesi sarà più semplice recuperare sul mercato i Pixel. E’ dunque molto probabile che, per la prossima generazione, il colosso di Mountain View adegui immediatamente la produzione. Sarà molto interessante verificare se anche la prossima generazione di “googlefonini” riuscirà a raggiungere i medesimi risultati di vendita, il che vorrebbe dire che il progetto di Google di diventare leader come produttore si sta compiendo.