Custom Mirror è un powerbank molto particolare, soprattutto a livello estetico. Uno specchietto da borsetta, con tanto di luce LED, che permette di ricaricare il cellulare in caso di necessità.

Packaging

La confezione di Mirror è molto curata. All’interno, oltre al powerbank, è presente una custodia a sacchetto in velluto, un cavetto microUSB (con 3 adattatori, per prodotti Apple e non) e la manualistica. Le colorazioni del prodotto, e degli accessori (ad eccezione del cavetto, sempre nero), sono diverse: rosso, viola, argento, oro, rosa.

Estetica e funzionamento

L’estetica è il punto di forza di questo gadget molto particolare. Era la prima volta che mi imbattevo in un accessorio così, pensato esplicitamente per il pubblico femminile. Quando è chiuso misura all’incirca 9,5 cm di diametro per uno spessore di poco più di 1 cm. Non è leggerissimo, nemmeno pesante, ma rientra nelle dimensioni di un classico specchietto da borsetta.

Sul lato destro, un unico pulsante accende il powerbank oppure la luce a LED interna. Affianco, 4 indicatori luminosi segnano l’energia rimanente. Dall’altra parte, un ingresso microUSB per ricaricare Mirror ed uno USB standard per inserire i diversi cavi dedicati alla ricarica dei dispositivi. L’output di 2.1A permette una discreta velocità, sebbene non sia certificato per la ricarica rapida. L’input massimo è invece di 1A.

Per aprire Mirror è sufficiente un piccola pressione sul magnete frontale, che ne impedisce aperture accidentali. Su entrambe le parti interne ci sono degli specchietti; il principale è standard, mentre quello secondario ha un ingrandimento 3X. Una fascia di LED bianchi luminosi, che circonda tutto lo specchietto della parte inferiore, permette di ritoccare trucco e sopracciglia mentre lo smartphone è in carica!

La capienza del powerbank è da 3.000 mAh, pertanto le prestazioni sono da rapportarsi ad un dispositivo di questa portata. Il suo lavoro, nei casi di emergenza, lo fa egregiamente. Ha bisogno di circa 1,5 ore per ricaricarsi, se alimentato con un caricabatterie da parete (non incluso).

La pochette per trasportarlo, permette di portarlo in giro senza rischiare di graffiare le finiture lucide della scocca. Un oggetto decisamente rivolto al pubblico femminile, pertanto curato nei minimi dettagli.

Considerazioni finali

Mirror è un prodotto distribuito da Custom, un’azienda italiana. Per quanto non ci aspetti certamente che il dispositivo sia prodotto in Italia, sono contenta di confermare che gli standard qualitativi sono alti. Custom non ha scelto un gadget che fosse solo estetica, ho avuto modo di apprezzarne la reale utilità ed affidabilità del prodotto. Il prezzo non è basso (24,90€), ma in linea con quelli degli altri powerbank di distributori più blasonati. La maggiorazione è dovuta alla particolarità del prodotto stesso. Chi fosse interessato, può trovarlo in vendita direttamente sullo store di Custom.