Il tasto Home del Moto Z

Qualche settimana fa, vi abbiamo parlato dell’intenzione di Lenovo di lavorare su nuove tipologie di Moto Mods, i moduli che consentono di espandere le funzionalità della gamma Moto Z. Ecco dunque arrivare un nuovo modulo con un form-factor davvero unico nel suo genere. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Si chiama Timewave, ed è stato sviluppato da Esper, uno dei team finalisti dell’iniziativa messa in piedi dalla stessa Lenovo per trovare appunto nuovi progetti da trasformare in veri e propri Moto Mods effettivamente commercializzati. Come potete vedere voi stessi, si tratta di una sorta cover, che va interamente a ricoprire la superficie dello smartphone.

La particolarità di questo Timewave risiede nel fatto che, questa sorta di cover è completamente touch, e dunque può essere personalizzata per impostare determinate azioni da far svolgere allo smartphone nel momento in cui l’andiamo a toccare con le dite. E’ stato anche sviluppato un launcher ad hoc, per poter sfruttare a pieno le funzionalità di questo Moto Mods, chiamato Digital Soul System.

Insomma, un prodotto davvero unico nel suo genere, che certifica ancora una volta le infinite potenzialità del sistema modulare messo a punto da Lenovo, senza dubbio la soluzione migliore proposta sul mercato. Del resto, non è un caso che il G5 di LG sia stato un flop di vendite, in parte dovuto proprio ad un sistema modulare che non hai mai convinto fino in fondo.

In ogni caso, Timewave verrà commercializzato nel corso del 2017, e dunque potrebbe essere applicato anche a quello che sarà il nuovo top gamma della serie Moto Z. Staremo a vedere.