I migliori smartphone per ogni fascia di prezzo. La nostra guida, aggiornata a gennaio 2017, vuole mettere ordine, stilando una classifica sui migliori smartphone dell’anno appena trascorso. Non solo Samsung e Apple; tante soluzioni valide, anche a costi ridotti.

Scegliere uno smartphone non è mai cosa da poco. Bisogna capire le proprie esigenze e scegliere di conseguenza. Dopo un’attenta analisi di quelle che potrebbero essere le caratteristiche cardini di questa classifica, possiamo fondare la base per una giusta selezione: Display (almeno) HD, estetica, fotocamera e prestazioni complessive. Tutti gli smartphone presenti in questa lista, inoltre, hanno il supporto alle reti LTE.

Budget: 150€

La fascia bassa è senz’altro quella più ostica, in quanto si potrebbe incorrere in terminali scadenti e con grandi lacune a livello software. I primi quattro TOP smartphone sono:

Alcatel Pop 4 Plus (Dual-Sim) – 109€

Basato su Android 6.0 Marshmallow, questo terminale fa dell’ampio display il suo punto di forza: 5,5″ HD con tecnologia IPS. Lo Snapdragon 210 di cui è dotato non è un fulmine, ma abbinato ad 1,5GB di RAM, riesce a garantire una discreta fluidità. La memoria interna da 16GB inoltre, è espandibile tramite Micro SD. Il comparto fotografico è sicuramente il suo punto debole: il sensore anteriore da 5MP e quello posteriore da 8MP, garantiscono un risultato sufficiente solamente in condizioni di luce ottimale. Più che sufficiente la durata della batteria da 2500 mAh. Seppur dual-sim, lo smartphone ha riscontrato problemi con la sincronizzazione e la gestione del secondo slot; l’acquisto è consigliato per un utilizzo Single-SIM.

Meizu m3s (Dual-Sim) – 137€

Smartphone da 5″ HD abbastanza compatto e con una scheda tecnica molto equilibrata. Il processore MediaTeck MT6750, sostenuto da 2GB di RAM, consentono al terminale cinese di desdreggiari agilmente in qualsiasi situazione. La Flyme, estremamente personalizzabile, è basata su Android 5.1, ma è facilmente aggiornabile alla 6.0. Discreti gli scatti ottenuti dalla fotocamera anteriore da 5MP e posteriore da 13MP. Dotato di una buona batteria da 3020 mAh.

 

LG K10 – 147€

Da poco aggiornato ad Android 6.0 Marshmallow, merita una posizione in classifica per la sua concretezza. Terminale senza fronzoli che non si tira mai indietro. Ovviamente non è pensato per un utilizzo spinto data la scheda tecnica abbastanza restrittiva: display 5,3″ HD, Snapdragon 410, 1,5GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile. Discrete le due fotocamere da 5 e 13MP, con la possibilità di girare video in FHD. L’ottimizzazione di LG riesce a gestire bene i 2300 mAh di cui dispone.

Xiaomi Redmi 4A (Dual-Sim)

A differenza di tutti gli altri smartphone presenti in questa classifica, non viene venduto ufficialmente in Italia. Nonostante questo, non poteva che far parte della selezione. Scheda tecnica di tutto rispetto: display 5″ HD, snapdragon 425, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile. Il comparto fotografico è il migliore in questa fascia di prezzo, con la fotocamera anteriore da 5MP e quella posteriore da 13MP che può registrare video in FHD. Ottima l’autonomia della batteria da 3120 mAh, complice la MIUI ben ottimizzata su Android 6.0. Spesso in offerta su un famoso store cinese, al prezzo sbalorditivo di circa 87€.

Budget: 250€

Il budget cresce e la qualità aumenta. Le prestazioni generali degli smartphone presenti in questa fascia medio-bassa, sono ottime. La grande differenza, se paragonati ai TOP di gamma, è prevalentemente dovuta al comparto fotografico. Nell’utilizzo quotidiano, si comportano egregiamente.

Lenovo Moto G4 (Dual-Sim) – 185€

La “Serie Moto” continua ad essere un punto saldo nel mercato degli smartphone, con dispositivi che utilizzano una versione praticamente stock di Android; in questo caso la 6.0.1, ma non tarderà ad arrivare l’aggiornamento a Nougat. Seppur non bellissimo a livello estetico, Lenovo Moto G4 è dotato di un buon pannello da 5,5″ FHD. Estremamente fluido lo Snapdragon 617, sostenuto da 2GB di RAM e 16GB di ROM (espandibile). Non male la fotocamera posteriore da 13MP e quella anteriore da 5MP. Il sistema operativo molto leggero, migliora le prestazioni e l’autonomia della batteria da 3000 mAh. Disponibile anche la variante Plus che incorpora nella parte anteriore il tasto fisico per le impronte digitali; come da foto.

Huawei P9 lite – 220€

Huawei P9 lite

Campione di vendite nel 2016. Huawei P9 Lite è probabilmente il Re di questa fascia di prezzo. Il mix perfetto tra ottima scheda tecnica, qualità costruttiva, autonomia e comparto fotografico. Il luminoso display da 5,2″ FHD riproduce molto bene i colori, il processore HiSilicon 650 di Huawei non perde un colpo e i 3GB di RAM sono ben gestiti. La memoria interna da 16GB è ulteriormente espandibile tramite Micro SD. Il retro incorpora il sensore di impronte digitali la batteria da 3000 mAh. La fotocamera anteriore da 8MP assicura selfie di qualità, mentre quella posteriore da 13MP garantisce buoni risultati in qualsiasi condizione.

Nubia Z11 mini (Dual-Sim) – 224€

Fresca dello sbarco in Europa, Nubia presenta la “Serie 11”. Il terminale che farà parte di questa lista però, è il piccolo della famiglia: Z11 mini. Display IPS FHD da 5″, Snapdragon 617, 3GB di RAM e 32GB di ROM (espandibili). Molto bello esteticamente, con la parte frontale caratterizzata dall’ormai tipico cerchietto rosso. Parte posteriore che incorpora il sensore ID e la fotocamera da 16MP per buoni scatti; da 8MP invece, quella anteriore. Ottimizzazione su Android 5.1.1 per una discreta autonomia della batteria da 2800 mAh.

Honor 6X (Dual-Sim)

Honor 6X è la prima sorpresa del 2017. Desiderio di Honor è quello di ricalcare le orme segnate da P9lite. La scheda tecnica è molto simile e l’interfaccia pressocchè identica. Il display 5,5″ FHD però, è più ampio ed il processore è la verione aggiornata: HiSilicon 655, supportato da 3GB di RAM e 32GB di memoria interna. La sopresa sta’ sul retro: oltre al sensore ID, sporgono di qualche millimetro le due fotocamere da 12MP e 2MP. Buoni i selfie grazie alla fotocamera frontale da 8MP. Miglior fotocamera in questa fascia di prezzo.

Budget 400€ (o poco più…)

Nella fascia medio-alta i dispositivi giocano a fare i TOP di gamma… e alcuni ci riescono!

Asus Zenfone 3 (Dual-Sim) – 310€

Asus Zenfone 3Grande passo in avanti di Asus dal punto di vista estetico rispetto al predecessore Zenfone 2. Costruzione in metallo che dona un aspetto Premium al dispositivo. Display da 5,2″ FHD, Snapdragon 625 (uno dei più riusciti nel 2016), 4GB di RAM e 64GB di ROM. Fotocamera anteriore da 8MP e posteriore da 16MP per scatti sempre molto buoni; registra video in 4K. Asus Zenfone 3 ha il sensore di impronte posto sul retro e, sotto la scocca, prende posto la batteria da 3000 mAh. Personalizzazione di Asus su Android 6.0.1.

Honor 8 (Dual-Sim) – 360€

honor 8

Personalmente ritengo sia uno degli smartphone più belli presenti sul mercato. Costruzione impeccabile con parte frontale e posteriore in vetro ed un frame in alluminio a legare il tutto. La colorazione blu è semplicemente fantastica. La bellezza di Honor 8 non è solamente estetica: HiSilicon 950, 4GB di RAM e 32GB di ROM espandibile. Il bellissimo pannello da 5,2″ FHD è molto luminoso e riproduce fedelmente i colori. Sopra la media anche il comparto fotografico: frontalmente sensore da 8MP e posteriormente doppio sensore da 12MP per la perfetta regolazione della messa a fuoco; anche in post produzione. Buona l’autonomia della batteria da 3000 mAh. Presto si aggiornerà anche ad Android Nougat 7.0. Da non dimenticare il sensore ID posto sul retro e l’NFC.

LG G5 Smart Edition – 397€

LG nel 2016 non ha brillato con il suo TOP di gamma: G5. Nel corso dell’anno, però, ha deciso di sfornarne un sosia leggermente depotenziato, ad un prezzo minore. Scelta eccellente, in quanto in questa fascia di prezzo è l’unico dispositivo ad avere un display da 5,2″ con risoluzione 2K. Lo Snapdragon 652 riesce parzialmente a colmare gli “sprechi” dell’820 presente sul fratello maggiore, migliorando – seppur di poco – l’autonomia della piccola batteria da 2800 mAh. 3GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibile. Altro punto a favore di G5 SE, è senza dubbio il comparto fotografico: di livello assoluto, alla pari dei TOP camera phone. 8MP la fotocamera interna e due sensori nella arte posteriore: 16MP la principale e 8MP il sensore grandangolare (unica nel suo genere); registra video in 4K. Non manca il sensore ID, l’NFC ed il sensore ad infrarossi. G5 SE inoltre, è l’unico smartphone presente in questa lista, con batteria removibile. Il fatto che sia modulare è irrilevante perchè lo reputo un flop totale. Aggiornato ad Android Nougat 7.0.

OnePlus 3T (Dual-Sim) – 439€

Probabilmente la massima espressione di potenza racchiusa in uno smartphone. Dopo il grande successo di OnePlus 3, la casa cinese decide di migliorare ulteriormente il suo prodotto, andando a colmare l’unica lacuna: l’autonomia. Implementa infatti, una batteria più capiente da 3400 mAh. Lo Snapdragon 820, lascia spazio al più prestante 821 e la fotocamera frontale migliora passando da 8 a 16MP. Quella posteriore invece, rimane da 16MP e garantisce ottimi scatti in qualsiasi condizione, ma non riesce a tenere il passo dei TOP camera phone; registra video in 4K. La scheda tecnica monstre si conclude con ben 6GB di RAM e 64GB di memoria interna, assistiti – lato software – da una personalizzazione di Android 7.0 (aggiornato da poco) impeccabile. Ottimo l’ampio display da 5,5″ FHD AMOLED. Sensore ID nella parte frontale ed NFC sotto la scocca in alluminio.

Budget senza confini

Ed eccoci arrivati al termine della classifica che racchiude i TOP smartphone di tutto il 2016. Questa è la fascia di prezzo più alta, dove alloggiano i terminali più blasonati e prestanti (almeno in teoria). Sono quattro le soluzioni appetibili per chi cerca l’eccellenza:

Samsung S7 Edge – 560€

Galaxy S7 EdgeSamsung Galaxy S7 edge è di un’eleganza unica! Senza ombra di dubbio il punto di riferimento per un anno intero. La parte estetica è la prima cosa che balza all’occhio e il display curvo non passa certo inosservato. Materiali pregiati nell’anteriore e nel posteriore per avere uno smartphone unico nel suo genere. Aggiornato ad Android 7.0 Nougat per guadagnare ulteriormente qualcosa a livello di prestazioni e per ridurre i consumi; che rimangono comunque buoni grazia alla batteria da 3600 mAh. Il display dual edge da 5,5″ 2K AMOLED è una gioia per gli occhi: colori esplosivi ed un contrasto ottimo. Il processore di casa Samsung, molto prestante, è affiancato da 4GB di RAM. Terminale disponibile in vari tagli di memoria. Il must di Samsung S7 edge è senza dubbio la fotocamera posteriore da 12MP che gli permette di essere nella TOP 5 degli smartphone con il miglior comparto fotografico. Anche la fotocamera interna da 5MP è di buona qualità. Presente l’NFC ed il sensore ID (nascosto sotto il tasto Home). Uno dei pochi TOP di gamma ad essere resistente all’acqua; certificazione IP68.

Huawei Mate 9 (Dual-Sim) – 700€

Qualità costruttiva ai massimi livelli per Huawei Mate 9, con le linee tondeggianti che attenuano le dimensioni generose di 156.9×78.9×7.9 mm. Si parla pur sempre di un 5,9″ FHD. HiSilicon 960, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna lo rendono uno dei dispositivi Android più completi in circolazione. Da non dimenticare la doppia fotocamera in collaborazione con Leica: sensore RGB da 20MP, accompagnato da un sensore monocromatico; fotocamera anteriore da 8MP. Completa il quadro generale la copiosa batteria da 4000 mAh che garantisce un’ottima autonomia. Sistema operativo ben ottimizzato su Android 7.0 Nougat. Da annotare la presenza, nella parte posteriore, del sensore ID ed NFC; sulla parte superiore prende posto il sensore ad infrarossi. Molto curato anche il comparto audio stereo per una riproduzione multimediale ai massimi livelli.

Google Pixel/Pixel XL – a partire da 700€

Insieme ad Android Nougat, sono nati anche i Google Pixel: i primi smartphone marchiati Google. Prestazioni eccellenti garantite dallo Snapdragon 821 e dai 4GB di RAM. Il Pixel ha un display da 5″ FHD, mentre il Pixel XL ha un 5,5″ 2K. Entrambi ottimi display con tecnologia AMOLED per assicurare colori accesi ed esplosivi. Gli smartphone sono disponibili in vari tagli di memoria. IL comparto fotografico è curatissimo ed in qualsiasi condizione di luce, si avranno degli scatti impeccabili. Fotocamera frontale da 8MP e posteriore da 12MP che registra video in 4K. Non manca il sensore ID e l’NFC. 2770 mAh per il Pixel e 3450 mAh per il Pixel XL. Altra novità dei Pixel, è la presenza di Google Assìstant: l’assistente vocale in grado di gestire una discussione completa, ricordando le risposte date in precedenza. La cosa che non mette tutti d’accordo, oltre al prezzo, è l’estetica: la qualità costruttiva non si dicute, ma non è bellissimo (parere soggettivo). Acquistando un Pixel, inoltre, si avrà spazio di archiviazione illimitato su Google Drive. Il prezzo è da capogiro: si parte dai 700€ per il Pixel (versione da 32GB) fino a superare i 1000 con il Pixel XL (versione da 128).

Apple iPhone 7/7 Plus – a partire da 799€

iPhone 7

Unico terminale che non abbraccia il mondo Android. iPhone 7 è l’ultimo smartphone di punta della casa americana. Punto di riferimento per quanto riguarda le linee estetiche e la qualità costruttiva. Smartphone che fa della fluidità e velocità di esecuzione il suo punto di forza, grazie anche al nuovissimo iOS 10. Il 7 ha un display da 4,7″ retina, mentre il fratello maggiore ha un 5,5″ con la stessa tecnologia. I colori sono perfetti e la qualità del pannello è elevata. Il processore A10 Fusion di Apple è affiancato rispettivamente da 2 e 3GB di RAM. Come per il Pixel, anche iPhone 7 è disponibile in vari tagli di memoria. Il comparto fotografico è ai massimi livelli: sensore anteriore da 7MP e posteriore da 12MP. iPhone 7 Plus ha anche una seconda fotocamera ben implementata per migliorare, tra le altre, la messa a fuoco. Non manca l’NFC ed il sensore ID nascosto sotto il “finto” tasto Home. La batteria da 1960 mAh potrebbe risultare l’unica nota dolente per iPhone 7, mentre quella da 2900 mAh di iPhone 7 Plus, sembrerebbe leggermente più equilibrata. Lo smartphone di Cupertino è resistente agli schizzi d’acqua. Cifre spropositate per iPhone 7: a partire da 799€ (32GB) per iPhone 7, per arrivare a 1159€ per il 7 Plus (256GB).