L’iconico logo dell’azienda cinese

Honor è senza dubbio una delle aziende che ha vissuto la maggiore crescita nel 2016. Il brand satellite di Huawei è riuscito a ritagliarsi un’importante fetta di mercato, grazie soprattutto all’eccellente rapporto qualità/prezzo dei propri dispositivi. Adesso, con l’avvento del 2017, Honor è chiamata ad un ulteriore salto di qualità, e pianifica di farlo attraverso un nuovo smartphone top gamma.

Come spesso accade in questi casi, il dispositivo in questione è passato attraverso la certificazione TENAA, che ci consente dunque di dare un’occhiata alle specifiche tecniche. Si parla di un display da 5.7 pollici QHD, CPU Kirin 960 Octa-Core coadiuvata da 6GB di RAM, memoria interna da 128GB espandibile tramite Micro-SD, doppia fotocamera posteriore con sensori da 12MP + 2MP, supporto Dual-Sim, batteria da 3.900 mAh, il tutto mosso ovviamente da Android Nougat.

Grande attenzione anche alla parte costruttiva, con un corpo unibody in alluminio spazzolato, una caratteristica divenuta ormai un vero marchio di fabbrica per Honor, anche nei dispositivi di fascia media e bassa. Questo nuovo smartphone potete osservarlo nell’immagine sottostante, ritratto nella variante cromatica Gold.

Insomma, un dispositivo davvero molto interessante, che consentirà ad Honor di poter dire la propria nel segmento dei phablet top gamma, rimasto orfano della gamma Note di Samsung e dunque estremamente appetibile per la crescita di nuovi brand.

Staremo a vedere. Non è escluso che Honor possa alzare il sipario su questo phablet in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, la vetrina ideale per poter lanciare un nuovo terminale appartenente alla fascia premium. In ogni caso, continueremo a seguire da vicino la situazione e vi terremo aggiornati.