Google lancerà due smartwatch
Due dimensioni, due tipologie, due target diversi: ecco cosa ci aspetta dai due smartwatch made in Google

Il noto leaker Evan Blass svela che Google lancerà due smartwatch entro il 9 Febbraio, chiamati rispettivamente LG Watch Sport e LG Watch Style.

Che qualcosa bollisse in pentola lo avevamo già riportato alcuni mesi fa, in concomitanza con la presentazione dei Google Pixel. In quell’occasione però non si parlò né di nuovi smartwatch, né di Andromeda, il futuro sistema operativo sviluppato da Google come una fusione tra Android e Chrome OS.

Sembra che nell’aria ci siano tutti gli elementi per essere quasi sicuri che nuovi smartwatch sono in dirittura d’arrivo. Proprio qualche giorno fa vi abbiamo dato la notizia riguardo un nuovo dispositivo certificato dalla FCC per conto di LG.

Ebbene sembra che non sia solo un dispositivo, ma ben due. Come riporta Venture Beat, i due smartwatch sono stati fortemente voluti da Google, ma tutto a partire dal nome non richiamerà la casa di Mountain View.

Google lancerà due smartwatch, ma il brand rimarrà quello di LG

I due smartwatch si chiamano infatti LG Watch Sport e LG Watch Style: com’è facile intuire dal nome, essi hanno un’anima totalmente differente l’uno dall’altra. Il primo infatti, più grande e dall’aspetto più grande, è il top della gamma: la sua dotazione è pressoché completa grazie al modulo LTE in cui inserire una SIM, 768 MB di RAM, processore Snapdragon 2100 unito al GPS e rivelatore del battito cardiaco.
Con un display da 1.38″ e certificazione IP68 potete tranquillamente portarlo con voi mentre praticate i vostri sport preferiti senza dover temere l’acqua.

LG Watch Style invece ha una dimensione minore con un display da 1.2″: anche la RAM è inferiore, fermandosi a soli 512 MB. La dotazione di sensori e la connettività è nettamente inferiore al primo: non c’è modulo LTE, né GPS e manca anche l’NFC, presente sul fratello più grande. Questa è una scelta apparentemente incomprensibile: in primis perché l’aggiunta dell’NFC non pesa sul costo finale dell’oggetto.
In secondo luogo la stessa Google sta spingendo i pagamenti elettronici che avvengono proprio attraverso comunicazione con il chip NFC: non equipaggiare il più piccolo dei due smartwatch significa perdere un’occasione a supporto della piattaforma di Android Pay.

Leggi anche:  Google Pixel: abilitare Visual Core su Android 8.1, ecco come

Google lancerà due smartwatch con il pulsante della ghiera navigabile, in puro stile Apple Watch

Entrambi gli smartwatch porteranno con sè una novità assoluta per il mondo Android Wear: il software sarà navigabile attraverso la rotazione del pulsante posto sulla corona. Se da un lato la notizia farà felice i possessori attuali di uno smartwatch, dall’altro getta alcune ombre sulla futura frammentazione del parco smartwatch legato ad Android Wear.

Non si sa se Google renderà obbligatorio per gli altri produttori l’adozione di questa modalità di navigazione. Quello che è certo è che ci sono tanti smartwatch che si aggiorneranno ad Android Wear 2.0 che non posseggono questa funzionalità.

Il timore è che possano essere lasciati indietro con il prossimo grande update, proprio come è successo con quasi tutti gli smartwatch prodotti nel 2014 come il capostitpite, LG G Watch, un prodotto tecnicamente in grado di supportare il nuovo update ma che non ha un pulsante fisico per interagire con la nuova interfaccia proposta da Google.

Secondo Evan Blass Google lancerà due smartwatch entro il 9 Febbraio. Una data così precisa è inusuale anche per l’insider, quindi con fiducia attendiamo il prossimo mese per avere la conferma di quanto detto più sopra.