Lo Zenfone 3 di Asus ritratto nella nostra recensione

Qualche giorno fa, vi abbiamo riportato la notizia del rilascio dell’update ad Android Nougat per lo Zenfone 3 di Asus. L’azienda taiwanese aveva dato avvio al roll-out partendo dalle Filippine, ma evidentemente qualcosa è andato storto. Cerchiamo di capirci qualcosa di più insieme analizzando gli elementi a nostra disposizione.

[wpmoneyclick id=214064 /]

E’ la stessa divisione filippina di Asus ad annunciare la sospensione dell’update a Nougat per lo Zenfone 3. Le ragioni di questa decisione risiederebbero in alcuni bug causati dall’aggiornamento in questione, che di fatto andavano a minare il corretto funzionamento del dispositivo. L’azienda taiwanese non ha fornito ulteriori dettagli circa le tempistiche per la ripresa dell’aggiornamento, suggerendo di abilitare gli update automatici sugli Zenfone 3 e di attendere con pazienza.

A questo punto è davvero difficile poter fare delle previsioni relativamente a queste tempistiche. La speranza è che Asus possa fornire nuove informazioni nei prossimi giorni, e dunque continueremo a monitorare da vicino la situazione e vi terremo costantemente aggiornati.

Al di là comunque di questi dettagli, occorre sottolineare come Asus non sia stata l’unica azienda a riscontrare problematiche con l’update a Nougat. Pensiamo, ad esempio, alla sospensione dell’aggiornamento per HTC 10 (che riprenderà entro fine gennaio), senza dimenticare le criticità incontrate anche da OnePlus.

Viene dunque inevitabilmente da pensare che il problema possa risiedere all’interno dello stesso Nougat. Non a caso, dei bug sono stati riscontrati anche su alcuni modelli di Nexus, come vi abbiamo riportato in alcuni precedenti articoli. Sarebbe auspicabile in tal senso un intervento ufficiale da parte di Google sulla faccenda. Staremo a vedere.