Oppo Find 9
Oppo si prepara a lanciare il Find 9, nuovo top gamma per il 2017

Eccoci tornati con la seconda puntata della nostra rubrica “L’economia del mercato smartphone”. Oggi ci occuperemo di Oppo, un’azienda che è un pò scomparsa dai radar italiani nel 2016, ma che in realtà ha vissuto un anno da assoluta protagonista, polverizzando letteralmente record su record in termini di vendite.

Innanzitutto, occorre ricordare come il brand Oppo faccia parte della BBK Electronics Corporation, un vero e proprio colosso del mercato internazionale che, tra l’altro, possiede anche i brand Vivo e OnePlus, sempre attivi nel mercato smartphone.

Questa premessa è doverosa per poter comprendere i grandi mezzi economici a disposizione di Oppo, che vengono investiti in buona parte nella divisione ricerca e sviluppo, un vero e proprio fiore all’occhiello dell’azienda cinese. Basti pensare come il
Find 7, smartphone top gamma Oppo per il 2014, sia stato il primo dispositivo a montare un display QHD, per comprendere come il concetto di sperimentazione sulla tecnologia sia estremamente radicato in questa realtà.

Tutto questo ha portato Oppo ad una crescita costante in questi anni, fino agli incredibili risultati fatti registrare nel 2016. L’azienda cinese ha infatti tagliato il traguardo dei 100 milioni di smartphone venduti, scalzando dal quarto posto della classifica dei produttori mondiali di telefonia proprio Xiaomi.

Leggi anche:  OPPO A71, il nuovo Android che strizza l'occhio all'iPhone: caratteristiche e prezzo

Dunque, nonostante l’ultimo modello di smartphone lanciato nel nostro mercato sia stato l’F1 Plus (datato aprile 2016), Oppo ha continuato alacremente a lavorare in altri mercati al di fuori di quello Europeo che, evidentemente, sta assumendo un peso specifico sempre minore in ambito internazionale. Non ci sono dubbi infatti che quello Asiatico e quello Americano siano i due mercati più importanti per il settore smartphone, senza se e senza ma.

Oppo F1 Plus Barcelona Edition

Tutto questo deve dunque invitare ad un’attenta riflessione. Non bisogna infatti cadere nell’errore di guardare al mercato smartphone solo ed esclusivamente in relazione a ciò che avviene in Italia, che rappresenta una goccia all’interno dell’oceano. Personalmente ho visto più volte snobbare Oppo qui dalle nostre parti, mentre invece, ed oggi possiamo dirlo, stiamo parlando del quarto produttore mondiale di telefonia, alle spalle solo di Samsung, Apple e Huawei.

Il render del Find 9 trapelato su Weibo

Sarà dunque molto interessante scoprire il Find 9, il chiacchieratissimo top gamma Oppo per il 2017. Si parla di CPU Snapdragon 835, 8GB di RAM e display da 5.5 pollici QHD, senza dimenticare che il dispositivo in questione sarà commercializzato ufficialmente anche in Europa. Staremo a vedere, nel frattempo segnatevi il nome Oppo e non dimenticatevelo, perchè si tratta di un’azienda che farà parlare di se anche nell’anno appena iniziato.