Android Wear 2.0Sembra finalmente arrivata l’ora di Android Wear 2.0. La nuova versione del sistema operativo di Google pensato per i wearable è stata presentata nella seconda parte del 2016, ma da allora se ne erano perse praticamente le tracce, con il roll-out ufficiale che continuava ad essere rimandato. Nella giornata di oggi però, Big G si è finalmente espressa a riguardo.

Infatti, come potete vedere voi stessi dall’immagine sottostante, il colosso di Mountain View ha inviato una mail agli sviluppatori, informandoli dell’arrivo di Android Wear 2.0 ad inizio febbraio. Dunque, esattamente come era stato ipotizzato nelle ultime settimane, la nuova versione del robottino verde per i wearable arriva nel Q1 2017.

Al di là di quelle che sono le novità che saranno introdotte da Android Wear 2.0, si tratta di una notizia molto importante per l’intero settore degli indossabili basati sull’OS di Google. Infatti, accanto alle vendite del mercato wearable in generale che, di fatto, stentando a decollare, stava creando diverse perplessità la stagnazione in cui stava versando proprio Android Wear.

Infatti, la prima versione, pur rappresentando un inizio incoraggiante, ha oggettivamente delle lacune che necessitavano di essere colmate, nella logica ovviamente di poter migliorare l’esperienza utente dei vari smartwatch attualmente in commercio. Il fatto che la versione 2.0 di Android Wear fosse praticamente scomparsa dai radar, stava di fatto facendo sorgere dei dubbi sul futuro della piattaforma stessa.

Finalmente però, Google ha sciolto le ultime riserve e, praticamente tra tre settimane, potremo finalmente assistere al roll-out dell’aggiornamento. A questo punto, in occasione del Mobile World Congress, è assolutamente lecito attendersi nuovi smartwatch con a bordo nativamente proprio Android Wear 2.0.