Xiaomi logoIn questi ultimi giorni ci siamo occupati diverse volte dello Xiaomi Mi 6, prossimo smartphone top gamma dell’azienda cinese. Si tratta di un dispositivo estremamente atteso, soprattutto perchè andrà a raccogliere l’eredità dell’apprezzatissimo Mi 5. Nella giornata di oggi, sono trapelate nuove interessanti informazioni a riguardo.

Stando infatti a fonti interne all’azienda cinese, sembra che questo Xiaomi Mi 6 verrà lanciato in due differenti versioni. La prima con display “flat” e 4GB di RAM, la seconda invece con display curvo e ben 6GB di RAM. Questa possibilità è tra l’altro avvalorata dall’immagine sottostante, che mostrerebbe proprio le due differenti varianti del Mi 6.

Da un punto di vista estetico, dovrebbe esserci un netto richiamo al Mi Note 2, con un largo utilizzo di forme tondeggianti e l’ovvia adozione di una scocca unibody realizzata con un mix tra alluminio e vetro. Xiaomi ci ha da sempre abituati ad una grande attenzione nella qualità costruttiva, ed ovviamente il suo prossimo top gamma non potrà essere da meno.

Per il resto, non sono trapelate nuove informazioni. Da un punto di vista tecnico, il cuore pulsante di questo Mi 6 dovrebbe essere la CPU Snapdragon 835, e dunque dovremmo avere performance di alti livello, come del resto da classica tradizione Xiaomi.

Staremo a vedere. Tutte le indiscrezioni concordano sul fatto che il Mi 6 sarà svelato in occasione del Mobile World Congress e che, soprattutto, dovrebbe essere il primo prodotto dell’azienda ad essere commercializzato ufficialmente su scala globale, dunque anche al di fuori della Cina. Prepariamoci dunque alla definitiva offensiva di Xiaomi al mercato della telefonia mobile.