Sharp
La società giapponese Sharp pronta ad effettuare un investimento

Secondo quanto emerso da alcune fonti interne alla società, la giapponese Sharp potrebbe essere seriamente intenzionata ad effettuare un cospicuo investimento. Il settore scelto dalla società sarebbe quello che è stato per anni il vano dell’azienda, la produzione di pannelli e display.

La cifra di cui stiamo parlando si aggirerebbe intorno ad un valore di 100 miliardi di Yen pari a circa 814 milioni di euro. Questi soldi serviranno per realizzare una nuova linea produttiva destinata alla produzione di display OLED all’interno dello stabilimento di proprietà dell Foxconn Electronics.

Le tempistiche di questo investimento sarebbero relativamente brevi. Infatti l’effettiva apertura della linea di produzione è prevista per il 2019, e l’obiettivo sarà quello di ottenere la fornitura per la realizzazione dei pannelli destinata ad Apple e ai suoi iPhone.

Sharp vuole investire sugli OLED

Tuttavia, sempre Sharp e Foxconn attraverso una società di cui sono azionisti, hanno investito 57 miliardi di Yen (pari a circa 407 milioni di euro) per la realizzazione di una seconda linea produttiva destinata sempre alla produzione di pannelli OLED. La mossa è presto spiegata, infatti questa nuova linea produttiva, se tutto dovesse andare secondo i piani delle società e dovesse superare tutti i test, potrebbe entrare a regime a partire dal prossimo anno.

Questo significherebbe che per il 2018, Apple avrà solo l’imbarazzo della scelta per la fornitura di panneli OLED destinati ad iPhone 9 o 2018 che dir si voglia, considerando anche i possibile accordi con i principali competitor di Sharp già presenti sul mercato e partner affidabili di Apple: Samsung da un lato e l’altra coreana LG dall’altro.