Nokia 6
Nokia 6 è ufficiale

Nokia 6 è il primo smartphone Android del brand finlandese. Nokia aveva promesso che sarebbe tornata nel mercato degli smartphone nel 2017 e a poco più da una settimana dall’inizio del nuovo anno lo storico brand di Espoo ha mantenuto la promessa.

Nokia 6 è stato realizzato da HMD Global, una nuova società ideata proprio da Nokia per rientrare nel segmento di mercato riguardante gli smartphone. Il design di questo nuovo smartphone è molto curato, ma nonostante ciò il nuovo smartphone di Nokia si colloca nella fascia medio-bassa del mercato. Un punto a favore di questo device è la presenza dell’ultima major release del robottino verde: Android Nougat.

Ma ora conosciamo più nel dettaglio il nuovo smartphone di Nokia analizzando la scheda tecnica ufficiale.

Nokia 6 | SCHEDA TECNICA

Display da 5.5 pollici con risoluzione da 1920 x 1080 pixel, (2.5D curved glass display) con 450 nits di luminosità e la protezione offerta dal Corning Gorilla Glass 3;
Processore Octa-Core Qualcomm Snapdragon 430 (4 x 1.2 GHz Cortex A53 + 4 x 1.5 GHz Cortex A53) a 64-bit;
GPU Adreno 505;
• 4 GB di memoria RAM (LPDDR3 RAM);
• 64 GB di storage interno espandibile tramite microSD fino ad un massimo di 128 GB;
Fotocamera posteriore da16 MP con apertura f/2.0;
Fotocamera anteriore da 8 MP;
Batteria da 3000 mAh;
OS: Android 7.0 Nougat;
• Supporto Dual SIM;
• Sensore per le impronte digitali;
Dimensioni: 154 x 75.8 x 7.8 mm;
Connettività: 4G LTE, WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1, GPS, USB OTG.

Leggi anche:  Samsung, arriva (l'involontaria) conferma di un nuovo Galaxy A7

Almeno inizialmente lo smartphone di Nokia sarà disponibile esclusivamente in Cina nella prima metà dell’anno (sul sito JD.com). Non sappiamo se in seguito Nokia commercializzerà il device anche nel Vecchio Continente. Il prezzo di vendita del primo smartphone Android di Nokia è di 1699 yuan (al cambio attuale più o meno 229 euro).

Nel caso Nokia 6 non venga commercializzato in Europa non bisogna disperare. Nokia presenterà almeno sei o sette smartphone nel corso dell’anno e almeno uno di questi dovrebbe approdare nel mercato europeo.