Huawei

Nelle scorse ore vi abbiamo segnalato i dati relativi alla chiusura dell’anno di Apple, sottolineando il preoccupante calo della società di Cupertino nel 2016 sia per quanto riguarda il fatturato sia per quanto concerne gli utili netti. A giovare probabilmente dei numeri calanti della società americana è stata più di tutte Huawei, che si è imposta nello scorso anno in maniera prepotente come casa produttrice affermata a tutti gli effetti.

Il 2016 di Huawei rimarrà nella storia con vendite record che sfiorano i 178 miliardi di RMB (ovvero circa 24 miliardi di euro): un incremento netto clamoroso del 42% rispetto alla scorsa annata. Ovviamente questi numeri sono giustificati grazie all’enorme incremento delle unità smaltite sul mercato, circa 139 milioni per un incredibile + 29% rispetto al 2015.

La compagnia cinese una volta letti questi dati ha già fatto sapere di essere soddisfatta ma non sazia, perché nel 2017 vuole – se possibile – ancor di più avanzare le classifiche nel campo dei prodotti tecnologici. La tendenza d’altronde sembra essere proprio quella anche perché i device Huawei hanno catturato sia il favore di critica sia quello del pubblico.

Leggi anche:  Svelate le caratteristiche dei nuovi Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite

Se sempre più clienti fidelizzati Apple stanno trasferendo la loro utenza verso il brand asiatico non è un caso: questo, infatti, riesce a garantire spesso e volentieri le stesse funzionalità di un iPhone ad un prezzo nettamente più concorrenziale. Huawei insomma ha messo la quarta e nei prossimi mesi è lecito aspettarsi accelerate ancora maggiori!