fitbit
L’iconico logo dell’azienda americana

L’esperienza di utilizzo di Fitbit è caratterizzata da una forte presenza Social. Oltre a poter condividere i vari traguardi raggiunti o le medaglie conquistate, l’obiettivo della società è quello di creare una community di “sportivi” attraverso la possibilità consultare i risultati raggiunti dagli amici, cominciare sfide quotidiane, settimanali, mensili, ecc. per mantenere alto il livello di sfida e provare a superare i propri record.

Proprio per questo, durante il CES 2017, Fitbit ha annunciato una nuova sezione Community che porterà la vecchia sezione Amici ad un nuovo livello. Sarà possibile controllare i post condivisi dagli amici, scoprire e partecipare a workout con atleti professionisti, unirsi a dei gruppi e raggiungere insieme determinati obiettivi.

La Community è parte essenziale dell’esperienza voluta da Fitbit

La Community sarà disponibile a partire dagli Stati Uniti nel corso del mese di Marzo e successivamente verrà rilasciata a livello globale. Questa decisione è stata presa analizzando i numeri, infatti lo scorso anno, il 98% degli utenti ha incrementato il numero di amici che utilizzano la piattaforma Fitbit di almeno una unità. Questo si traduce in fatti concreti, infatti, chi ha almeno un amico con cui comparare i risultati, compie mediamente 700 passi in più di chi non ne ha nessuno.

Oltre a modificare le funzioni, la Community modificherà anche il design, infatti saranno presenti delle nuove sezioni:

  • Feed: la nuova home page che raccoglierà le funzioni social dell’applicazione e permetterà di condividere i momenti più importanti; leggere i consigli degli esperti e scoprire nuovi allenamenti.
  • Friends: permetterà di mantenere i contatti con gli amici, incoraggiarsi a vicenda e sfidarsi per completare gli obiettivi. Sarà presente anche una classifica che premierà settimanalmente l’utente con più passi effettuati.
  • Groups: permetterà di scoprire ed unirsi a persone con i nostri stessi obiettivi e collaborare per raggiungerli insieme.

Si tratta di una rivoluzione sostanziale di Fitbit e delle sue applicazioni, ma assolutamente ben gradita.