Come fare una ricerca Google utilizzando WhatsappIl fatto che Whatsapp sia l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, è cosa ormai nota da tempo. La creatura di Brian Acton e Jan Koum, acquistata da Facebook nel 2009 per 19 miliardi di dollari, continua a mantenere salda la propria leadership, facendo registrare annualmente nuovi record. E’ il caso di quanto accaduto il 31 dicembre del 2016.

In quell’occasione infatti, Whatsapp ha raggiunto i 63 miliardi di messaggi scambiati in un unico giorno, un numero davvero incredibile soprattutto se consideriamo i 7.9 miliardi di immagini e i 2.4 miliardi di video. E’ evidente come questa applicazione abbia di fatto reinventato il modo di comunicare attraverso i cellulari, mandando definitivamente in pensione gli SMS, ma non solo.

Come sappiamo infatti, Whatsapp ha anche introdotto le chiamate VOIP e le videochiamate, che piano piano si stanno diffondendo andando a rimpiazzare storici servizi come Skype e Face Time. In tal senso, l’investimento fatto da Zuckerberg si è rivelato essere davvero oculato, in quanto ha potuto mettere le mani su una fonte di informazioni enormi che, incrociate a quelle già fornite da Facebook, rappresentano un vero e proprio patrimonio economico sterminato.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco le novità in arrivo nel 2018 per messaggiare con più facilità

In ogni caso, sarà molto interessante verificare ciò che accadrà nel 2017. Infatti, la concorrente Telegram integra decisamente molte più funzioni, e dunque Whatsapp sarà chiamata a rinnovarsi profondamente e, soprattutto, ad introdurre le medesime funzionalità. Prepariamoci a vedere altri servizi cadere sotto i colpi di questa applicazione, che sta diventando sempre più un vero e proprio centro multi funzione per i nostri smartphone, con buona pace dei diretti competitors.