Samsung Chromebook Pro
Samsung Chromebook Pro e Chorme Plus sono stati ufficialmente presentati

Samsung Chromebook Pro e Chorme Plus hanno fatto il loro ingresso in scena sul mercato ed hanno portato con loro un’interessante novità: i due dispositivi, infatti, saranno i primi Chromebook a supportare nativamente le app Android. Il sistema operativo sviluppato in collaborazione con Google, dunque, permetterà ai possessori dei due dispositivi di scaricare migliaia e migliaia di applicativi dal Google Play Store, portando nuova linfa vitale per l’OS.

Per il momento Chrome OS ed Android non si fonderanno. Tuttavia, vi è comunque una buona notizia per tutti gli utenti ed i fan. Samsung, in collaborazione con Big G, ha presentato, nel corso del rinomato CES 2017 di Las Vegas, due nuovi modelli di Chromebook (Pro e Plus) che permetteranno di utilizzare applicativi interamente basati su Android e perfino lo store ufficiale di Google.

Samsung Chromebook Pro e Plus, le caratteristiche tecniche ufficiali dei due terminali

Entrambi i device posseggono delle interessantissime specifiche tecniche, quasi identiche tra loro fatta eccezione per il processore utilizzato. In particolare, è possibile osservare:

  • Display da 12 pollici con una risoluzione superiore al Full HD ma leggermente inferiore al 4K (2400 x 1600 pixels), protetto da un vetro Corning Gorilla Glass di ultima generazione;
  • Memoria RAM da 4 GB;
  • Memoria interna da 32 GB, espandibile mediante scheda micro-SD;
  • Processore ARM per la versione “Plus” ed “Intel Core m3” per la versione “Pro“.

Il sistema operativo pre-installato naturalmente sarà Chrome OS, che con questa nuova entusiasmante funzionalità garantirà al colosso di Mountain View la possibilità di competere alla grande con la concorrenza di Microsoft per quella fascia di settore. Per quanto riguarda il prezzo, infine, esso sarà di 449 dollari (circa 425 euro al cambio attuale) per la versione “Plus” e quasi sicuramente leggermente superiore per la versione Pro (attualmente ancora ignoto il prezzo per questa versione).

Non ci resta che attendere con ansia l’annuncio ufficiale della commercializzazione di questi due splendidi dispositivi. Per ulteriori informazioni e novità in merito, continua a seguirci su TecnoAndroid.it!