Moto Z si aggiorna a Nougat
Motorola ha deciso di anticipare la Befana per noi Europei, aggiornando i dispositivi Moto Z ad Android 7.0 Nougat

E’ in corso in queste ore il rilascio del nuovo update software: Moto Z si aggiorna a Nougat anche in Europa portando con se tante novità.

Un aggiornamento corposo per il top di gamma 2016 di casa Motorola, oramai proprietà della compagnia Lenovo. Motorola, famosa per i suoi smartphone dal software leggero e quasi “stock”, è una delle compagnie storicamente più celeri nel rilasciare aggiornamenti per i propri smartphone.

Complice le poche e non invasive personalizzazioni della casa, lo sviluppo software è sempre moderatamente rapido, sebbene il 2017 vedrà una proliferazione di dispositivi a marchio Moto.

La serie Moto Z dello scorso anno è composta da ben 3 terminali: Moto Z, Moto Z Play e Moto Z Force, quest’ultimo mai arrivato in Italia. Il vero top di gamma per noi quindi resta sempre Moto Z, ed il motivo è presto detto: scheda tecnica al top con Snapdragon 820 e 4GB di RAM, schermo 5.5″ con risoluzione QHD ma soprattutto la possibilità di espandere le sue potenzialità con i Moto Mods.

Moto Z si aggiorna a Nougat con un update consistente: il file OTA da scaricare è di circa 1.5GB. Vi consigliamo di scaricarlo tramite Wi-Fi per non dilapidare le soglie mensili del vostro piano dati.

Come potete vedere dagli screenshot, l’aggiornamento richiede circa 30 minuti per essere completato una volta scaricati i file necessari. La build è la numero NPL25.86-15 e porta con se le patch di sicurezza Android relative a Novembre 2016.

Leggi anche:  Moto X4 Android One: spedizioni in ritardo a causa di problemi nella produzione

Tra le novità dell’aggiornamento le più interessanti sono sicuramente due: la modalità Doze migliorata e le Quick Reply. Per la prima ora sarà possibile avere il dispositivo in modalità Doze anche quando siamo in movimento (mentre prima il movimento impediva la modalità di risparmio energetico), oltre che a riconoscere in maniera più intelligente i momenti in cui non utilizziamo lo smartphone.

Le Quick Reply invece sono disponibili direttamente dal menù notifiche e ci permettono di rispondere ai messaggi/email/gruppi direttamente dalla barra di stato. Basta effettuare uno swipe verso il basso sulla notifiche e cliccare “Reply”/”Rispondi” per rispondere alla stessa.

Un’altra novità importante sono le notifiche in bundle, ovvero raggruppate: se avete programmi di messaggistica che spesso vi intasavano la barra di stato, niente paura. Con il nuovo aggiornamento le notifiche per una stessa applicazione vengono raggruppate, e collassano in uno spazio ristretto: con uno swipe verso il basso potete espanderle e dare una rapida occhiata a tutte le notifiche contenute nel bundle.

Moto Z si aggiorna a Nougat con tante novità, e speriamo sia un regalo gradito per la Befana da parte di Motorola a tutti i possessori questo fantastico smartphone.