qualcomm snapdragon x16
Qualcomm presenta l’evoluzione della “Connected Car Reference Platform”


Durante lo svolgimento del CES 2017, la fiera dell’elettronica che si sta tenendo in questi giorni a Las Vegas, i vari produttori hanno presentato diverse soluzioni per l’anno in corso. Tra questi troviamo Qualcomm, che dopo aver annunciato per sbaglio il nuovo device Tango, ZenFone AR, nato grazie alla collaborazione con ASUS, ha presentato ufficialmente un nuovo prodotto.

Si tratta dell’evoluzione della “Connected Car Reference Platform”, la piattaforma di riferimento per la connessione wireless nel settore automotive. Questa piattaforma è basata sul modem Qualcomm Snapdragon X16 LTE, il primo prodotto della classe LTE a raggiungere la velocità di un Gigabit. Si tratta di un modem pensato per l’infotainment di domani che avrà necessità di rete ben maggiori dei sistemi attuali.

Snapdragon X16 LTE raggiunge una velocità di 1 Gigabit per secondo

Infatti lo Snapdragon X16 LTE è in grado di offrire una velocità fino a dieci volte maggiori rispetto alla prima generazione di device 4G LTE device. Questo rende lo Snapdragon X16 LTE il più veloce modem 4G mai realizzato dall’azienda. L’obiettivo è quello di permettere l’esistenza dell’Internet of Things anche in mobilità, come per esempio la guida autonoma o più semplicemente mappe sempre aggiornate anche in tempo reale e assistenza remota.

Leggi anche:  Qualcomm Snapdragon 636 ufficiale: il nuovo System on Chip con prestazioni migliori rispetto al 630

Il sistema inoltre sarà in grado di offrire il supporto alle reti Wi-Fi 802.11ac garantendo quindi un hotspot per tutti gli utenti presenti all’interno dell’auto. Garantito anche la piena compatibilità con Bluetooth 4.2 (il supporto alla versione 5.0 arriverà in seguito), senza dimenticare tutti i vari sensori presenti sull’auto tra cui anche gli eventuali localizzatori satellitari.