Emily Ratajkowski oneplus
Emily Ratajkowski come non l’avete mai vista!

Il marketing è una parte fondamentale per il processo di vendita di un prodotto. Serve per far conoscere alla clientela quali sono le feature esclusive di un device e come sfruttarle al meglio. Ma quando si va a considerare una funzionalità che ogni produttore adotta, come per esempio un proprio sistema di ricarica rapida?

In questo caso per differenziarsi dalla concorrenza si può ricorrere ad un testimonial conosciuto ed apprezzato dal grande pubblico in grado di trasmettere fiducia al consumatore. OnePlus ha quindi deciso di affidare la spiegazione del funzionamento del sistema di ricarica proprietario Dash Carge alla top model Emily Ratajkowski.

Dash Charge, so cool so smart

La bellissima Emily con un video molto colorato ed ironico, ci spiega come Dash Carge cerchi di superare il Quick Charge 3.0 sviluppato da Qualcomm, essendo in grado di fornire una carica del 60% in soli 35 minuti. Per arrivare dal 65% alla carica completa invece ci vogliono circa 40 minuti. Questa scelta è stata fatta da OnePlus per evitare di stressare e quindi danneggiare la batteria.

L’utilizzo del Dash Charge permette di utilizzare normalmente il device anche richiedendo maggiore potenza attraverso la visione di un video o giocando, senza andare a provocare surriscaldamenti ne tanto meno senza influire sulla velocità di ricarica. Questo è possibile grazie ad un’unità di controllo interno che calcola il livello esatto di carica per decidere l’amperaggio da utilizzare e ai cavi certificati Dash Charge che sono il 300% più spessi dei cavi normali.

Vi asciamo ora al video esplicativo: