LeEco
LeEco LEX720 promette performance da urlo.

La società cinese LeEco ormai anche produttrice di smartphone di altissimo livello, sarebbe alla ricerca di un modo per rimanere a galla cercando di ottenere un supporto finanziario. Alla chiamata di LeEco avrebbe risposto un anonimo finanziatore che potrebbe portare nelle casse della società fino 1,4 miliardi di dollari sotto forma di nuovi finanziamenti.

Questa notizia è stata riportata inizialmente da Reuters. Infatti secondo le fonti del sito, uno dei rami aziendali di LeEco, in particolare il “Leshi Internet Information and Technology”, avrebbe depositato una richiesta riguardante un possibile accordo in fase di sviluppo. Ovviamente non si è a conoscenza dei particolari dell’accordo in quanto ancora in fase di perfezionamento.

LeEco deve affrontare un forte crisi economica

Tuttavia queste voci sembrerebbero confermata da un’altra fonte, il China Business News, che ipotizza un rapporto tra la società Cinese e una compagnia di assicurazione. Al momento però LeEco non ha ancora confermato ne smentito tali voci.

Ricordiamo che l’azienda ha annunciato i propri flagship, Le Pro3 e Le S3 entrambi basati sul sistema operativo Android, lo scorso ottobre a San Francisco a metà ottobre. Da allora, si sono intensificate le voci sui possibili problemi finanziari della società nonostante i 600 Milioni di dollari ricevuti nel mese di novembre come nuovi finanziamenti. 

Nonostante questa iniezione di liquidità, la società ha bloccato le contrattazioni delle azioni, causando un calo dei prezzi e annunciando grandi manovre all’interno della società che potrebbero tradursi in licenziamenti.

Non sappiamo se i problemi finanziari della società cinese troveranno soluzione grazie a questo nuovo segreto investitore ma speriamo che almeno possa risollevare un poco le sorti dell’azienda.