La doppia fotocamera posteriore del nuovo smartphone dell’azienda cinese

ZTE è senza dubbio una delle realtà cinesi più interessanti nel mercato della telefonia. Stiamo parlando del quinto produttore europeo di smartphone, che si sta facendo piano piano spazio anche nella fascia premium. Nel 2017, ZTE punta alla definitiva consacrazione, e per raggiungere questo obiettivo starebbe lavorando ad un nuovo dispositivo dotato di doppia fotocamera posteriore. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Si chiama ZTE Blade V8, ed è uno smartphone che si posizionerà nella fascia media del mercato. In rete sono comparse le prime immagini hands-on, che mostrano una scocca unibody in alluminio, oltre a caratteristiche tecniche davvero molto interessanti:

  • Display: 5.2 pollici con risoluzione Full-HD (420 ppi)
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 435 Octa-Core Cortex-A53 1.4GHz max 64-bit
  • GPU: Adreno 505
  • 3GB di RAM
  • 32GB di storage interno
  • Fotocamera posteriore: 13MP + 2MP con Flash LED
  • Fotocamera anteriore: 13MP
  • OS: Android 7.0 Nougat personalizzato con interfaccia MiFlavor UI

Ciò che stupisce è la presenza di questa doppia fotocamera, nonostante il prodotto appartenga alla fascia media. La ricetta di ZTE per il 2017 sarà proprio questa: smartphone caratterizzati da un elevatissimo rapporto qualità/prezzo, nella logica di riuscire a penetrare sul mercato attraverso una fascia importantissima come quella media che, di fatto, è alla portata di tutti.

Viste le fotografie trapelate, è evidente che questo ZTE Blade V8 sia prossimo al lancio sul mercato. Probabile che l’azienda cinese alzi il sipario durante le prime settimane del prossimo anno. Prepariamoci dunque ad un gennaio scoppiettante per ZTE, una realtà sempre più importante nel mercato della telefonia, che è pronta a sfidare i colossi del settore nel 2017.

Credit Image: Hi-Tech Mail