facebook
Meglio essere sicuri con Facebook

In un momento in cui le informazioni personali abbondano in ogni dove su Internet, e soprattutto sui social network, è importante prestare attenzione ad alcuni aspetti al fine di mantenere privati i nostri dati e ​​in modo sicuro.

Tutti abbiamo un account Facebook e, probabilmente in più di una occasione, ci siamo chiesti se eventuali sospetti siano riusciti ad entrare nel nostro account. Sebbene qualcuno possa ritenere difficile e complicato sapere chi è penetrato nel nostro profilo, la piattaforma creata da Mark Zuckerberg offre una opzione molto utile a riguardo, ma che non tutti conoscono.

Per scoprire se qualcuno è entrato nel nostro account Facebook, dunque, è possibile eseguire tre semplici passaggi. Il primo è quello di entrare nel profilo, appunto, e poi accedere al menu in alto a destra. Qui, si dovrà cliccare su “Impostazioni”. Dopodiché, si dovrebbe andare all’opzione “Sicurezza” o “Protezione” sul lato sinistro. Ora è necessario inserire “Dispositivi da cui hai effettuato l’accesso“.

In questa schermata, verrà visualizzato un elenco dei luoghi dai quali si è effettuato il login con il proprio account. Oltre alla città, verrà mostrato il browser e il sistema operativo che è stato utilizzato con Facebook.

Se non ci si ricorda affatto di aver effettuato il login con username e password in una di queste posizioni, o se qualcuno di essi vi sembrerà sospetto, è possibile cliccare su “Termina attività“. Questo chiuderà la sessione iniziata su quel dispositivo.

E’ importante che, dopo aver fatto questo rapido controllo e qualora si constati che qualcuno sia riuscito ad entrare, si proceda alla modifica della password seguendo alcuni suggerimenti come l’utilizzo di caratteri alfanumerici, combinazioni di lettere maiuscole e minuscole e non ricorrere ad informazioni personali.