pixel

Gli iPhone non sono più soli. Molti utenti di Google Pixel stanno riscontrando per il dispositivo di Mountain View le stesse problematiche degli smartphone provenienti da Cupertino. Stiamo parlando di anomalie che portano al congelamento del cellulare ed al suo spegnimento improvviso con batteria che segnala una carica ancora più che sufficiente.

A dare indicazione di questi bug sono i consumatori che in queste ore stanno affollando i blog di Google per lamentarsi. La noia principale e quella anche più diffusa riguarda il freeze che Pixel avrebbe in alcune occasioni durante l’arco della giornata. Il telefono – secondo quanto scritto dagli utenti – si paralizzerebbe per alcuni secondi, impedendo qualsiasi azione, persino lo spegnimento in manuale. Dopo una manciata di secondi o al massimo un minuto, l’azione ritorna ad essere normale.

Per quanto concerne il freeze, i più avvezzi alla tecnologia avevano segnalato come principale causa l’utilizzo di una app chiamata Live360 Family Locator. Dopo averla disinstallata, solo una parte degli utilizzatori hanno riscontrato un miglioramento del problema.

Altra falla scoperta a discapito degli utilizzatori è lo spegnimento automatico. Molti Google Pixel, infatti, dopo qualche mese di utilizzo stanno riscontrando problemi di batteria. La carica talvolta cede quando le percentuali sono al 20%, 25% o addirittura al 30%.

Google per ora non commenta queste segnalazioni da parte degli utenti – a differenza con quanto fatto per i problemi di fotocamera – e non ci è dato sapere se interverrà in modo tempestivo per risolvere questi bug. Quel che è certo è che proprio come l’iPhone, Pixel si sta dimostrando un prodotto di grande qualità con qualche difetto d’affidabilità di troppo.