Android Wear 2.0
Android Wear 2.0 dovrebbe fare il suo ingresso in scena a partire dal prossimo anno

Android Wear è stato annunciato nella sua versione 2.0. Google decide di presentare due nuovi smartwatch basati sul nuovo sistema operativo nella prima parte del 2017.

L’annuncio non arriva direttamente da Google, ma da Jeff Chang, priduct manager di Android Wear, durante un’intervista esclusiva rilasciata su The Verge, noto sito di tecnologia americano.

Chang sottolinea come questi dispositivi siano stati progettati per durare del tempo, come icone di Android Wear 2.0. Big G sta tentando di aprire un mercato di nicchia per i clienti che accolgono la filosofia dei Pixel e l’ecosistema Android.

I nuovi smartwatch verranno distribuiti non con il marchio proprietario Pixel, ma con il brand dell’azienda che si occuperà dell’assemblaggio, come avvenivacì con i Nexus.
Dopo il lancio dei due nuovi modelli, il noto motore di ricerca americano inizierà il roll out di Android Wear 2.0. Inoltre non tutti i dispositivi di vecchia generazione riceveranno l’update, per via di mancanze hardware come l’NFC, necessario per Android Pay.

Leggi anche:  Android Wear 8.0 Oreo: Google comunica la lista degli smartwatch che riceveranno l'update

Il product manager, ha anche annunciato un’ultima versione beta dell’OS a gennaio e sottolinea che non ci saranno differenze per quando riguarda l’accoppiamento con dispositivi Android e iOS.

Presentazioni

Google non sarà di certo l’unica a produrre nuovi smartwatch. In occasione del CES di Las Vegas si attendono gli annunci delle case concorrenti per nuove commercializzazioni.
Altre news in campo smartwatch potrebbe arrivare a fine marzo, durante il Baselworld 2017, Salone Mondiale dell’Orologeria e delle Gioielleria. La manifestazione, infatti, sarà sostenuta da Google stessa.