batterie
In arrivo le batterie potenzialmente infinite!

Una società ceca ha appena inaugurato una linea di produzione per batterie “a base di” nanotecnologie. Queste utilizzano piccole parti invisibili agli occhi umani, ma che risultano essere molto funzionali al loro scopo. Le batterie sono state presentate come potenzialmente più efficienti, più durature, più economiche e leggere ma, soprattutto, più sicure.

La società era già da diversi mesi al lavoro per ottenere tutte le certificazioni necessarie. Solo ora, HE3DA, di sede a Praga, è pronta a lanciare questa sua nuova linea testandola in un impianto costruito nella parte orientale della Repubblica Ceca e in una fabbrica in Slovacchia.

Le nanotecnologie adoperato sono in grado di aumentare le dimensioni e la superficie delle batterie ad elettrodi, facilitando loro la capacità di assorbire più energia durante la carica. E, inoltre, aumentare la capacità di immagazzinamento di energia.

Jan Prochazka, il presidente di HE3DA, si è detto sicuro che la sua invenzione fornirà una soluzione alle necessità che gli altri prodotti attuali non possono offrire al momento. “Non vogliamo competere con nessuno sul mercato“, ha dichiarato. Ma è quasi certo che la possibile svolta nell’utilizzo di queste batterie potrebbe essere quella di immagazzinare energia da fonti rinnovabili elettriche. Il prossimo obiettivo previsto sarà adottarle sulle auto elettriche. “Stiamo costruendo un nuovo mercato“, ha aggiunto Prochazka.

Leggi anche:  Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, come migliorare prestazioni e durata della batteria

Il prezzo di queste batterie non è stato ancora impostato, ma si dovrebbe attestare intorno alla metà circa del costo delle batterie al litio attuali e della stessa capacità.