Facebook
Zuckerberg: “Siamo una media company non tradizionale”

Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, attraverso un Live Video ha ammesso che la sua ‘creatura’ non può più essere considerata una semplice “tech company“. Visto il ruolo sempre più importante che FB ha nella divulgazione di informazioni e notizie, è più corretto dire che il social network si è trasformato in una media company. Tuttavia Mark Zuckerberg ci tiene a precisare che si tratta di una “media company non tradizionale”.

Una delle più belle affermazioni fatte dal giovane miliardario durante questa Live Video riguarda il ruolo sempre più importante che FB (e più in generale i social media) sta avendo nelle nostre vite. Zuckerberg ha infatti affermato: “Facciamo tecnologia e ci sentiamo responsabili per come viene usata”.

Facebook: “Ecco perché ci reputiamo una media company non tradizionale

Il co-fondatore di Facebook ha riferito che effettivamente il social network non contribuisce a creare i contenuti, gli articoli, ecc. Questo lavoro è affidato agli editori (è per questo motivo che Zuckerberg definisce FB una “media company non tradizionale”). Tuttavia il ruolo di Facebook va ben oltre il semplice distribuire le informazioni scritte dagli editori.

Leggi anche:  Facebook, il declino ora è ufficiale: questi dati lo certificano

Basti pensare alla recente lotta alle “fakebook”, ovvero alle notizie false diffuse proprio attraverso il social network. Le vicende piuttosto recenti che hanno riguardato questo fenomeno hanno ben evidenziato il ruolo primario che ha Facebook per quanto riguarda la corretta informazione.

Non dobbiamo fare altro attendere i nuovi strumenti che verranno utilizzati da Facebook, la “media company non tradizionale”, per combattere la lotta alle notizie fake create ad hoc.