OnePlus 3T
L’iconico logo dell’azienda cinese

OnePlus è senza dubbio una delle realtà più interessanti provenienti dalla Cina. Si tratta di un’azienda nata appena tre anni fa, ma che ha saputo ritagliarsi un’importante fette di mercato, grazie soprattutto all’eccezionale rapporto qualità/prezzo dei propri dispositivi e ad una strategia social sempre ben congegnata. In vista del 2017, OnePlus è intenzionata a fare un salto di qualità per garantire una maggiore diffusione dei propri dispositivi.

L’azienda cinese infatti ha spesso avuto problemi in termini di produzione. La domanda è stata molte volte più alta rispetto alle unità disponibili, tanto da costringere OnePlus a sospendere per brevi periodi la vendita, per poter appunto rifornire i propri magazzini. Per risolvere definitivamente questa criticità, nel 2017 la produzione verrà spostata in India, grazie all’accordo con alcuni partner che potranno garantire una maggiore produttività.

Per adesso, non sono stati rivelati i nomi di questi partner ma, secondo alcune indiscrezioni, sembra che quello principale sarà la Foxconn, azienda che è ormai divenuta una vera e propria autorità nel settore della produzione degli smartphone. Avere un partner di tale rilievo potrebbe davvero consentire a OnePlus di fare un salto di qualità in termini di vendite, potendo magari cominciare ad insidiare la top ten dei produttori, o magari lanciare più modelli durante lo stesso anno.

Staremo a vedere quello che accadrà nel 2017. In ogni caso, prepariamoci ad un anno da assoluta protagonista per OnePlus che, ve lo ricordiamo, dovrebbe lanciare il OnePlus 5, come vi abbiamo già anticipato in un nostro precedente articolo grazie ad un’indiscrezione proveniente da fonti interne all’azienda.