Messenger

Facebook ultimamente sta lavorando molto sugli aggiornamenti su Messenger, la sua app di messaggistica. Dopo aver introdotto nuove modalità riguardo l’invio e la modifica delle foto (novità questa che segue il filone creativo tracciato da Snapchat), ora l’azienda americana approfondisce il discorso sulle chat di gruppo, introducendo una funzione non rivoluzionaria ma sicuramente molto interessante: la videochiamata di gruppo.

Dal prossimo aggiornamento sarà possibile effettuare videochiamate con due o più amici nello stesso arco di tempo. Il numero massimo di partecipanti ad una videochiamata di gruppo sarà di cinquanta persone, ma lo schermo – sia esso del proprio pc sia esso del proprio mobile devices – per ora potrà essere diviso soltanto in sei piccole frazioni.

La videochiamata di gruppo non è una novità assoluta in termini di chat, essendo stata spesso ripresa anche da gruppi nettamente inferiori rispetto a Facebook. La scelta di puntare su questa tecnologia da parte del social network si coniuga però con l’interesse verso il mondo del business, sempre più proiettato verso le conferenze online e a distanza.

Le videochiamate poi hanno da rappresentato una grande fonte di approvvigionamento da parte di Facebook, soprattutto negli anni in cui la grande rivale/amica Whatsapp era sprovvista di questa tecnologia. Basta solo pensare che ogni mese sulla sua piattaforma vengono effettuate circa 250 milioni di conversazioni video.

Sarà possibile usufruire di questo servizio sia su versioni desktop sia su quelle mobile. L’aggiornamento per iOS ed Android sta già circolando in alcune versioni beta messe a disposizione da Facebook. Nei prossimi giorni o nelle prime ore del 2017, questa novità diventerà realtà per tutti.