google Note
Google Note consente di prendere note vocali, testuali e da oggi anche disegni sull’app per Chrome

Con l’ultimo aggiornamento di Google Note viene aggiunta la possibilità di disegnare note a mano libera, una funzione che si sposa perfettamente con gli smartphone e i Chromebook dotati di schermo touch.

L’applicazione di Google per prendere semplici note possiede questa feature su Android da più di un anno. La vera novità è che da oggi questa funzione è disponibile anche per la web app disponibile sul Web Store di Chrome. Potrete quindi disegnare sulle note da qualsiasi PC con Chrome, una funzione specialmente utile sui Chromebook, i laptop dotati di ChromeOS, i quali spesso sono dotato di uno schermo touchscreen.

E’ possibile cominciare a disegnare sulle note cominciando una nuova nota con disegno dal menù principale, oppure aprendo qualsiasi nota e andando su “Aggiungi disegno“. A questo punto ci troveremo di fronte una tela bianca su cui poter iniziare a disegnare.

Abbiamo la possibilità di utilizzare 3 strumenti di disegno: una penna, un pennarello ed un evidenziatore. Ognuno di questi strumenti restituisce un tratto differente, e che quindi possiamo utilizzare in maniera creativa a seconda delle nostre esigenze.

Ogni strumento presenta 28 colori differenti e 6 grandezze per la dimensione del tratto da disegno. E’ inoltre possibile effettuare uno zoom sulla tela per disegnare in maniera più precisa, utilizzando anche i pulsanto “Redo/Undo” sul menù in alto.

Leggi anche:  Google: sotto investigazione per aver raccolto dati privati senza consenso

E’ anche presente uno strumento “Gomma” per cancellare una parte del disegno ed uno strumento di selezione intelligente che ci consente di selezionare più disegni per ridimensionarli e spostarti insieme.

Una funzionalità non indispensabile questa aggiunta alla Web App di Google Note per Chrome. Con tanti Chromebook già ora dotati schermo touchscreen e tanti nuovi in arrivo nel futuro si aprono tanti scenari di utilizzo.

Sarà interessante utilizzare questa funzione di Google Note con il nuovo Chromebook presentato da Samsung, dotato di pennino stylus come la serie Galaxy Note. Aspettiamo con ansia anche il nuovo Yoga Book di Lenovo, ufficialmente confermato che arriverà con ChromeOS entro il prossimo anno.