TIM

La potenza delle reti di comunicazione è in costante crescita e dopo aver affrontato l’era del 4G, in attesa della rivoluzione del 5G, in Italia nasce la fase intermedia del 4,5G. La prima società ad introdurre questa nuova tecnologia è Tim che nelle ultime ore ha presentato questo step evolutivo, destinato a migliorare ancora la vita di tutti coloro che si collegano in rete.

Il 4,5G significa in numeri una connessione a 500 Mbps per il download e a 50 Mbps per quanto concerne l’upload. Tim lancerà il potenziamento della sua rete inizialmente a Roma, Palermo e Sanremo: città strategiche che rappresentano le tre fasce del paese tra nord e sud. Tutto è pronto però anche per l’estensione in altre grandi metropoli come Milano, Napoli e Torino, dove il 4,5G dovrebbe arrivare a breve.

La connessione a 500 Mbps, anche se disponibile, non potrà essere utilizzata da tutti. Per usufruire di una potenza così forte bisognerà infatti essere attrezzati di uno smartphone adeguato e al momento l’unico esemplare di cellulare che consente la navigazione a 500 Mbps è il Sony Xperia XZ. Per questo motivo, Tim metterà a disposizione dei suoi clienti un piano ad hoc per l’acquisto di questo device: si parte con una promo che con 20 euro in 30 mesi darà all’utente 2000 minuti, 4 GB e Tim Music per sei mesi.

Leggi anche:  HTC U11 Plus, ecco le prime foto del nuovo top di gamma Android

Il 4,5G rappresenta un grande step evolutivo che potrà ben presto essere raggiunto anche dalle connessioni di casa. Vedere film in 4K, scaricare o caricare su un portale grandi contenuti video ed aggiornare i nostri device diventerà molto più semplice ed immediato con una connessione iper veloce.