Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8 potrebbe non essere dotato dell’assistente vocale di Google

Samsung Galaxy S8, il futuro flagship del colosso sud-coreano, potrebbe essere privato dell’innovativo assistente vocale proposto recentemente da Google. Big G, dunque, sarebbe fortemente intenzionata a fornire il suo assistente esclusivamente agli smartphone prodotti dal gruppo stesso (Google Pixel e Pixel XL).

Solo lo scorso ottobre, vi parlavamo della collaborazione tra Samsung e Viv Labs (società fondata dagli sviluppatori che hanno creato l’assistente vocale di Apple, Siri), al fine di creare un nuovo assistente virtuale per il prossimo smartphone della linea Galaxy S dell’azienda sud-coreana. In queste ore, però, il diabolico piano della società sembra essere divenuto irrealizzabile a causa di un accordo siglato nel 2014 con Google, rivolto ad evitare una guerra concorrenziale sui brevetti tra i due gruppi.

Samsung Galaxy S8 potrebbe non essere dotato di un assistente virtuale

Il futuro top di gamma del colosso, quindi, potrebbe veder meno il sogno di un assistente vocale tutto suo e, nella peggiore delle ipotesi, potrebbe perfino essere privato dell’assistente offerto da Big G. La situazione proposta, però, è di quelle più catastrofiche. In realtà, infatti, l’opzione più probabile è che, per il momento, Samsung sia costretta ad utilizzare il servizio offerto da Google, ma che in un successivo momento (quando Viv avrà raggiunto la piena maturità) possa equipaggiare il proprio flagship con un assistente proprietario.

Leggi anche:  Google Maps si aggiorna: questo nuovo tasto migliorerà la navigazione

Secondo quanto affermato da Richard Windsor, analista presso Edison Investment Research, il progetto di Samsung va ben oltre le funzionalità offerte dal servizio di Google. Ad esempio, l’assistente del colosso asiatico sarebbe molto più simile a Siri del previsto. A quanto pare, però, almeno per ora, l’importante innovazione dovrà rimanere relegata “in soffitta”.

Nonostante le vicissitudini ed le continue indiscrezioni positive e negative delle ultime ore, di una cosa siamo assolutamente certi: il prossimo anno porterà con sé una ventata di novità ed innovazioni come non si vedevano da tempo. Per ulteriori informazioni a riguardo, continua a seguirici su TecnoAndroid.it!