migliori smartphone 2016
Il 2016 sta giungendo a conclusione ed è tempo di tirare le somme! Ecco a voi i migliori device del 2016 secondo TecnoAndroid!

 

Anche questo 2016 sta giungendo oramai al termine ed è, come ogni anno, arrivato il momento di tirare le somme. Quali sono stati dunque i migliori smartphone arrivati sul mercato in questi ultimi 12 mesi? Il mercato è ormai saturo di ogni tipo di device per ogni tipo di tasca, qui non ci diamo limiti e abbiamo selezionato solo il top del top, ecco dunque senza alcun indugio i migliori 5 device del 2016 secondo TecnoAndroid!

 

HTC 10

Dopo aver mollato il brand “One”, HTC in questo 2016 non è certamente stata a guardare, HTC 10, ultimo arrivato in casa HTC tuttavia, si presenta chiaramente con il successore della serie One, iniziata nel 2013 con l’M7. HTC 10 è il top di gamma HTC per quest’anno ed entra di diritto nella top 5 annuale grazie al suo design accattivante, le sue specifiche al top e il software che è praticamente una versione stock di Android molto fluida e leggera. La versione non marchiata monta già Android 7.0 Nougat rendendo quindi HTC una delle prime aziende a rilasciare l’aggiornamento alla nuova versione del sistema operativo di Google.

HTC 10 non è in questa classifica per caso, le sue caratteristiche tecniche rasentano la perfezione, un comparto fotografico al top, speakers molto potenti, un display eccezionale e le sue performance stupefacenti lo rendono assolutamente un device consigliatissimo, anche se il prezzo di vendita è decisamente alto rispetto alla concorrenza.

HTC 10 è stato il primo smartphone HTC da parecchio tempo a questa parte a non avere grossi difetti che ne minavano il giudizio complessivo come accadeva per i suoi predecessori. Se ve ne siete accaparrati uno, beh, avete fatto davvero bene!

 

OnePlus 3/3T

Dopo il mezzo flop di OnePlus 2, la nota start up cinese è tornata a sfornare device top di gamma come se piovesse. La nuova politica aziendale che ha accorciato sensibilmente il ciclo vitale dei propri smartphone a soli 6 mesi ci ha permesso di mettere le mani su ben due device top di gamma nel giro di un anno, OnePlus 3 e OnePlus 3T.

Sulle caratteristiche tecniche di questi due device abbiamo detto già abbastanza negli scorsi mesi ma non finiremo mai di sottolineare come il lavoro fatto da OnePlus sia assolutamente stupefacente e, considerando il prezzo al quale i due device vengono venduti, non ci meravigliamo del fatto che le vendite siano schizzate alle stelle.

L’ultimo arrivato, OnePlus 3T, presenta leggeri miglioramenti rispetto al suo predecessore, rimanendo al top in qualsiasi benchmark. Oltre al design davvero accattivante, le specifiche tecniche sono davvero impressionanti. Se processore e RAM sono rimaste quasi invariate e sempre al top, la novità di più grande rilievo è certamente la fotocamera frontale da 16 mp, migliore della stragrande maggioranza delle fotocamera posteriori della concorrenza. Questo, unito alle performance della batteria e alla velocità di utilizzo di OxygenOS, lo rende, per i poco più di 400€ a cui viene venduto, assolutamente uno dei più migliori affari dell’anno.

 

Samsung Galaxy S7 / S7 Edge

Quando nel 2015 Samsung ha svelato Galaxy S6 ed S6 Edge completamente ridisegnati rispetto al passato ha lasciato a bocca aperta tutto il settore. I loro successori, S7 e S7 Edge hanno continuato il trend portando avanti il nuovo splendido design migliorandone però i punti deboli. I nuovi top di gamma della serie S difatti hanno migliorato drasticamente la battery life, implementato un comparto fotografico esagerato, probabilmente il migliore attualmente in circolazione e introdotto il miglior display in assoluto al momento.

Samsung ha spesso alzato l’asticella del mercato con i suoi dispositivi ma questa volta con S7 e S7 Edge l’ha posta davvero molto più in alto della concorrenza e con il prossimo aggiornamento a Nougat, finalmente porterà in pari con l’hardware anche il software, visto che la TouchWiz presente fino a Marshmallow non faceva altro che appesantire le prestazioni del device, rallentandolo.

S7 ed S7 Edge sono senza ombra di dubbio, ancora oggi a sette mesi dal lancio, tra i device migliori che è possibile acquistare al momento, ed ora, con S8 alle porte, è un ottimo momento per portarseli a casa grazie ai prezzi in discesa libera!

 

Google Pixel / Pixel XL

Mancava all’appello ancora Google, e sapevamo che stava per arrivare. Era da molto tempo che si parlava dei ‘prossimi Nexus’ e Big G ha spiazzato tutti tirando fuori questi due gioiellini. Gli ‘iPhone di Google’, come qualcuno li ha ribattezzati, hanno davvero impressionato. Con una user experience al top grazie alla versione stock di Nougat super ottimizzata, un reparto fotografico di livello stupefacente come mai nei telefoni marchiati Google e una battery life eccellente hanno catapultato i Pixels direttamente in questa classifica senza che nessuno possa obiettare.

Sicuramente non è tutto oro quel che luccica, l’assenza della resistenza all’acqua e soprattutto il prezzo da iPhone, hanno fatto storcere il naso all’utenza che, ovviamente, non sente la necessità di spendere un migliaio di euro per un Google Pixel o Pixel XL, quando con la metà o meno del denaro può accaparrarsi un S7 Edge o un OnePlus 3T.

Se però siete dei fan delle anteprime assolute i Pixel vi garantiscono la priorità negli aggiornamenti di Android rispetto alla concorrenza e sono inoltre dotati di accessori splendidi. L’ottimizzazione dell’OS rende i Pixels i migliori telefoni in assoluto per usabilità, se volete dunque dotarvi di un device di livello assoluto e sempre aggiornato, spendere tutti questi soldi potrebbe valerne la pena.

 

Xiaomi Mi5s / Mi5s Plus

Potevamo estromettere Xiaomi Mi5s? Impossibile. L’ascesa di Xiaomi è, per gli esperti del settore, una notizia che non si può ignorare. Negli ultimi due anni, ma soprattutto in questo 2016, l’azienda cinese, rinomata per la serie RedMi, si è fatta conoscere in tutto il globo per la qualità dei propri prodotti e per i prezzi bassissimi a cui vengono venduti.

Nonostante la maggior parte degli utenti Xiaomi abbiano scelto un Redmi un MiX per il prezzo contenuto, è fuori discussione che da un po’ di tempo a questa parte l’azienda si stia dedicando anche agli utenti high end. Difficile era perciò non inserire in classifica il super top di gamma Xiaomi, il Mi5s, che presenta ad un prezzo davvero stupefacente, delle caratteristiche che lo pongono in diretta concorrenza con tutti i device presentati precedentemente.

Con la portenza di Snapdragon 821 e i 4-6 GB di memoria RAM, Mi5s è un device fluidissimo e in grado di mantenere prestazioni elevate anche sotto stress. La batteria è un marchio di fabbrica e non c’è nemmeno da parlarne, e, finalmente, anche le fotocamere, da sempre un punto debole di Xiaomi, sono arrivate ad un livello più che accettabile. Considerando inoltre l’ottimo display e il software MIUI, minimale e davvero funzionale, oltre che bello a vedersi, Mi5s e Mi5s Plus sono assolutamente un best buy tutt’ora, specie al prezzo di vendita odierno, ossia meno di 400 euro!

 

 

E voi cosa ne pensate? Credete che manchi qualcuno all’appello? Fatecelo sapere nei commenti!