Windows 10 ARM
Microsoft annuncia il test di due versioni di Surface Phone e conferma la compatibilità di Windows 10 con processori ARM, compreso Snapdragon 835!

 

Microsoft annuncia che due prototipi di Surface Phone sono in fase di testing e probabilmente sono entrambi mossi dal nuovo SoC di Qualcomm, Snapdragon 835!

 

Secondo gli ultimi dettagli riportati da NokiaPowerUser, che asserisce di avere informazioni riservate appartenenti a Microsoft, l’azienda di Redmond starebbe già testando due versioni possibili del prossimo Surface Phone, ennesimo tentativo di portare Windows in ambito mobile. Questa volta però sembra che Microsoft faccia sul serio in quanto sembrerebbe che la versione mobile del più diffuso sistema operativo in ambiente PC non differisca affatto dal suo ‘fratello più grande’.

L’intenzione di Microsoft dunque sembrerebbe quella di portare Windows su mobile con tutti gli oneri ma anche i privilegi che ciò comporterebbe. Il nuovo Surface Phone, difatti, come da nome, non sarebbe altro che una versione più compatta del Surface Pro, il noto convertibile 2 in 1 di Redmond. Il passo più difficile e importante però per Microsoft sarebbe portare il suo sistema operativo su processori nuovi come quelli mobile. Secondo NokiaPowerUser, i due prototipi di Surface Phone in testing monterebbero entrambi il prossimo processore top di gamma di Qualcomm, lo Snapdragon 835, e quindi una versione di Windows 10 ottimizzata per l’utilizzo con questo hardware.

Snapdragon 835, secondo i rumors, porterebbe ad un nuovo livello le prestazioni su mobile, con un incremento prestazionale ben del 30% rispetto al suo predecessore con consumi ridotti invece del 40%. I prototipi di Surface Phone, sempre secondo NokiaPowerUser, supporterebbero la tecnologia Quick Charge 4.0 ed avrebbero delle caratteristiche tecniche di tutto rispetto. Uno dei due modelli monterebbe 6 GB di RAM con la possibilità di far girare in Continuum le app x86 a 32 bit. In aggiunta, la versione di Windows 10 Mobile installata su questi dispositivi sarebbe invece quella x64.

Leggi anche:  Microsoft, il sistema Windows 10 sarà disponibile (gratis) sino al 31 Dicembre

Il report indica come i due modelli non possano far girare da sé le app x86 ma hanno la possibilità di farle installare, inoltre, per quanto riguarda gli accessori, Surface Phone potrebbe arrivare con inclusi gli accessori della serie laptop indicando la volontà di Microsoft di rendere questo dispositivo una sorta di 3 in 1, smartphone, laptop e tablet.

Pare invece che il secondo modello in test sia dotato di ‘soli’ 4 GB di RAM seppur mosso sempre da Snapdragon 835. Su questo modello invece pare che possano girare app a 64 bit. In ogni caso questo suggerisce che i due modelli di Microsoft possano avere come target sia i consumatori più ‘casual’ che quelli enterprise. Entrambi i telefoni inoltre sembra che monteranno un display da 5.5″ QHD. Parlando ancora di OS, Surface Phone dovrebbe arrivare con installata la Redstone 3 di Windows 10 Mobile, Microsoft dovrebbe annunciare qualcosa di più preciso in merito nel corso del prossimo anno.