GVRA
GVRA è un acronimo per Global Virtual Reality Association

La Realtà Virtuale sta prendendo sempre più piede come tecnologia alla portata di tutti grazie all’aumento esponenziale sia dei dispositivi in grado di offrire la possibilità di usufruirne, sia dei contenuti di qualità da guardare.

Il potenziale di questa tecnologia è illimitato su tutti i fronti possibili e considerando i fattori di crescita, ci si trova davanti alla scelta di far progredire la Realtà Virtuale secondo alcuni parametri ben definiti per evitare sprechi di risorse e per creare uno punto di riferimento per tutte le industri del settore che fino ad oggi hanno navigato a vista.

Ecco quindi che vari OEM come Samsung, Google, HTC, Oculus, Sony e Acer hanno deciso di fondare l’organizzazione no profit Global Virtual Reality Association (GVRA) per promuovere la crescita globale dell’industria della Realtà Virtuale. Tutti i membri dell’associazione, attualmente in possesso di almeno una versione consumer dei visori VR, condivideranno le forze per sviluppare la miglior tecnologia possibile per la community VR.

Inoltre l’associazione sarà un punto di riferimento oltre che per l’industria di settore, anche per i consumatori, per garantire il massimo risultato possibile per questa nuova tecnologia. Secondo la Global Virtual Reality Association, la Realtà Virtuale ha il potenziale per essere la principale piattaforma informatica nel prossimo futuro.

I settori interessati da questo sviluppo saranno svariati, passando da quello scolastico a quello sanitario, fino a contribuire attivamente all’incremento dell’economia mondiale. La GVRA lavorerà per sbloccare e massimizzare il potenziale ancora inespresso della VR effinche possa essere condiviso ed utilizzato dal  resto del mondo.