Bluetooth
Bluetooth è uno standard tecnico-industriale di trasmissione dati

Gli sviluppatori facenti capo al Bluetooth Special Interest Group (SIG), associazione formata da Sony Ericsson, IBM, Intel, Toshiba, Nokia e altre società che si sono aggiunte come associate o come membri, hanno ufficializzato l’arrivo del nuovo standard.

Bluetooth 5.0 è stato ufficialmente adottato come ultima versione disponibile della tecnologia per la trasmissione dati senza fili. Il salto generazione porta con se vari miglioramenti nella velocità di trasmissione, nella distanza raggiungibile e nella maggiore banda di trasmissione utilizzabile, senza dimenticare la retrocompatibilità con i sistemi dotati delle versioni precedenti inferiori alla 4.x compresa.

Il nuovo standard inoltre rientra perfettamente nell’idea di Internet of Things (IoT) permettendo la connessione senza fili e la condivisione di informazioni attraverso un’ampia gamma di dispositivi connessi.

Parlando di numeri, la velocità di trasferimento raddoppia rispetto alla precedente generazione, la distanza utile di funzionamento adesso arrivo è quattro volte più ampia e si ha una possibilità di trasmettere informazioni otto volte superiori rispetto al vecchio standard. Questo, unito ad una connessione ancora più stabile, permetterà di arrivare a coprire interi appartamenti proprio per rispettare l’ottica dell’IoT. Lo sviluppo ha portato anche a permettere un contenuto consumo energetico durante l’utilizzo della trasmissione dati.

Leggi anche:  Recensione EC Technology Mini Sound Share, condividi la musica con chi vuoi

I primi device equipaggiati con Bluetooth 5.0 inizieranno ad arrivare nei prossimi mesi, con tempistiche comprese tra due e sei mesi. La diffusione attesa della tecnologia è veramente alta, infatti ci si aspettano 48 miliardi di device collegati ad internet entro il 2021, di cui un terzo di questi equipaggerà la tecnologia Bluetooth.