Xiaomi Mi Mix alla prova in un drop test
Il nuovo flagship della casa cinese è caratterizzato da un rapporto Display-to-body del 93.1%

Xiaomi Mi Mix è uno degli smartphone più desiderati del momento. Il design quasi totalmente borderless ed alcune soluzioni tecnologiche (come l’utilizzo dell’induzione ossea per sopperire all’eliminazione della classica capsula auricolare) hanno immediatamente alzato l’hype attorno ad esso.  Ecco perchè le scorte vengono esaurite in pochi secondi, ma da oggi è finalmente possibile acquistarlo nuovamente sullo store ufficiale Xiaomi.

Infatti, come potete vedere dall’immagine sottostante, l’azienda cinese ha nuovamente aperto una flash sale per entrambe le versioni del Mi Mix (4GB o 6GB di RAM). Ovviamente, noi europei non possiamo acquistare direttamente dallo store di Xiaomi (che, ve lo ricordiamo, non commercializza ufficialmente in Europa), ma questa disponibilità preannuncia ottime notizie per il nostro mercato.

E’ evidente che Xiaomi abbia terminato la produzione di un nuovo lotto di Mi Mix, che inevitabilmente raggiungerà l’Europa attraverso i soliti store online. Sarà dunque molto più semplice riuscire ad importarlo, fino ovviamente al nuovo esaurimento delle scorte.

Occorre ricordare infatti che l’azienda cinese ne produce circa 10.000 unità al mese, un quantitativo davvero molto basso per un prodotto così atteso. Del resto, le particolari soluzioni tecniche e l’utilizzo della ceramica per la scocca, rendono questo Mi Mix particolarmente complesso da realizzare.

Tutto questo però comporta spesso l’esaurimento delle scorte in pochi secondi. Le prime flash sale sono infatti terminate in appena 10 secondi, e questa cominciata oggi si avvia a ripetere il medesimo successo. Staremo a vedere, ma se siete intenzionati ad acquistare il Mi Mix monitorate oggi i vari store online che lo importano. Potrebbe essere il momento giusto.