iPhone 7
iPhone 7 è lo smartphone più performante del 2016 secondo i test di AnTuTu

iPhone 7 è stato incoronato “smartphone più performante del 2016” dalla piattaforma di benchmarking cinese “AnTuTu“. Giunti a dicembre di quest’anno, dunque, il device di casa Apple non teme nessun rivale e mostra a tutti le sue performance da urlo.

Con l’anno che volge al termine, è ora di iniziare a tirare le somme. Per questa ragione, il sito americano “Techradar” ha tenuto a comparare l’ultimo melafonino con i suoi cinque principali concorrenti: Google Pixel, Samsung Galaxy S7, HTC 10, LG G5 e Sony Xperia XZ, quest’ultimo sotto la nostra lente di ingrandimento in questi giorni.

iPhone 7, un video per umiliare tutti

Nel video pubblicato su YouTube, l’ultimo gioiello del colosso di Cupertino (insieme a tutti gli altri device testati) ha il compito di eseguire un numero di attività prestabilite nel minor tempo possibile. Umilianti, purtroppo, i risultati realizzati, se paragonati ai competitors.

  • 1 minuto ed 11 secondi – Tempo record di iPhone 7;
  • 2 minuti e 3 secondi – Secondo miglior tempo di Google Pixel;
  • 2 minuti e 18 secondi – per Samsung Galaxy S7 che conquista la medaglia di bronzo;
  • 2 minuti e 40 secondi – HTC 10;
  • 2 minuti e 56 secondi – LG G5;
  • 3 minuti e 6 secondi – Sony Xperia XZ. A tal proposito, non vogliamo anticiparvi nulla prima dell’arrivo della nostra recensione ufficiale, tuttavia, non nascondiamo che era prevedibile.

Sicuramente ad influire sulle prestazioni complessive negative del flagship Sony avrà contribuito anche la minor capienza della memoria RAM, ferma a 3 GB contro i 4 GB dei concorrenti. Da segnalare, in ogni caso, i “soli” 2 GB di memoria RAM di iPhone 7, comunque, perfettamente sufficienti a far girare alla grande il dispositivo.

A seguire il video YouTube del test comparativo in questione.