Whatsapp
La chat di Mark Zuckerberg dichiara la fine del supporto per le piattaforme più obsolete

Tutti coloro che utilizzano WhatsApp su un vecchio smartphone fra breve dovranno fare una scelta: comprare un nuovo cellulare o smettere di utilizzare il servizio di Instant Messaging più popolare al mondo. Per quale ragione? Perché la “chat verde” non sarà più supportata sui terminali un po’ più datati.

WhatsApp: ecco l’elenco completo degli smartphone che non saranno più supportati

Secondo alcune stime saranno centinaia di migliaia, se non addirittura alcuni milioni, gli esemplari di smartphone che non supporteranno più l’ultimo aggiornamento a WhatsApp dal 1° gennaio 2017. Nella lista dei dispositivi obsoleti figurano numerosi smartphone con a bordo le versioni 2.1 e 2.2 di Android. In questa “lista nera” non mancano anche alcuni iPhone, nello specifico l’iPhone 3GS e più in generale tutti gli iPhone su cui è installata la versione 6.0 di iOS. Dal 1° gennaio 2017 anche i dispositivi Windows Phone 7 non supporteranno più il servizio di messaggistica istantanea.

Nel corso del 2017 altri smartphone dovranno dire per sempre addio a WhatsApp. Fra questi dispositivi giunti ormai all’“età pensionabile” ricordiamo alcuni celebri smartphone Blackberry e Nokia. Nello specifico fra i sistemi operativi che non supporteranno più la piattaforma IM di Facebook ricordiamo BlackBarry 10, Nokia S40 e il celebre Nokia Symbian S60. I sistemi operativi in questione abbandoneranno il supporto a WhatsApp a partire dal giugno del 2017.