google logo
Google cerca sempre di migliorarsi

I tecnici di Google sono sempre al lavoro per continuare il miglioramento della velocità e della pertinenza delle ricerche effettuate sul motore di ricerca più diffuso. Spesso però si tratta di modifiche non visibili a tutti, di cui è possibile accorgersi solo effettuando un’attenta analisi del codice.

Grazie ad un teardown effettuato sull’applicazione Ricerca Google da alcuni utenti esperti, è emerso che la versione 6.9 beta dell’applicazione nasconda alcune indizi per delle funzioni in arrivo con i futuri aggiornamenti. Le linee di codice analizzate, conterrebbero una serie di nuove stringhe relative a delle particolari funzioni, in particolare la funzione di autocompletamento del testo e la ricerca offline delle mappe.

La prima feature andrebbe a migliorare quanto già è stato fatto in termini ricerca. Infatti il nuovo completamento automatico dovrebbe adattarsi a quanto stiamo digitando, proponendo in tempo reale risposte sotto forma di applicazioni, pagine web, ricerche e quant’altro possa essere utile in fase di ricerca.

Considerando la sempre maggiore convergenza dei servizi Google, l’applicazione Ricerca Google potrebbe inoltre offrire dei suggerimenti basati sulle mappe offline presenti nel dispositivo. Tuttavia, essendo le linee di codice disponibili riguardo questa feature molto limitate, non è possibile scendere nel dettaglio.

Leggi anche:  Le migliori app per guadagnare con Android

Una delle ultime caratteristiche migliorate è il visualizzatore di immagini. Grazie al codice dal prefisso “image_viewer” aggiunto in questo update, è possibile immaginare che verranno mostrate immagini, ricette, prodotti e video relative alla ricerca effettuata anche tramite le immagini stesse. Inoltre è stata aggiunta l’opzione per salvare le immagini ricercate o condividerle con gli amici.

Non ci resta che attendere i futuri sviluppi di questa applicazione per conoscere tutte le novità introdotte.