Fingerprint Gestures
La cam posteriore del nuovo “googlefonino”

Qualche giorno fa, vi abbiamo riportato la notizia di alcuni utenti che lamentavano gravi problemi alla fotocamera posteriore dei Google Pixel e Pixel XL. La criticità era stata segnalata nella community ufficiale di Big G, e si attendeva un intervento ufficiale da parte del colosso di Mountain View, che oggi è prontamente arrivato.

Google è infatti intervenuta direttamente nella community, annunciando di essere al lavoro per risolvere definitivamente la problematica. Ovviamente, questo ha placato gli animi degli utenti ma, a ben vedere, questo intervento non chiarisce a pieno quella che potrebbe essere la soluzione.

Come ricorderete infatti, il problema consiste nella comparsa di bande viola nelle fotografie, seguite da un blocco completo dell’app fotocamera. Non è chiaro se Google intende intervenire attraverso un update software, oppure se richiamerà in assistenza i dispositivi affetti da questo problema, nella logica di intervenire via hardware.

E’ bene sottolineare che tutti i Pixel e Pixel XL che hanno presentato il problema erano destinati al mercato internazionale, dunque al di fuori degli U.S.A.. Non è perciò escluso che alcuni esemplari europei possano essere affetti dalla medesima problematica, anche se comunque parliamo di segnalazioni arrivate da una manciata di utenti.

Leggi anche:  Ai Google Pixel 2 non piacciono le luci a LED: ecco l'ennesimo problema

In ogni caso, in attesa di avere notizie più precise da parte di Big G, continueremo a seguire da vicino la situazione e vi terremo costantemente aggiornati attraverso la pubblicazione di nuovi articoli a riguardo. La speranza è che la cosa possa risolversi attraverso un semplice update software, che consentirebbe di toccare tutti i Pixel e Pixel XL commercializzati. Staremo a vedere.