iOS 10
iOS 10 è stato rilasciato a settembre 2016

Il problema della frammentazione è una criticità presente da sempre nel mondo Android. Si tratta probabilmente dell’ultimo vero punto a favore di iOS, le cui nuove versioni si diffondono rapidamente senza alcun problema. E’ infatti notizia di oggi il raggiungimento di quota 63% per iOS 10. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

Rilasciato nella sua versione definitiva ad inizio settembre 2016 (quindi appena tre mesi fa), iOS 10 si è diffuso rapidamente, un pò come è sempre accaduto per le varie release del sistema operativo “made in Apple”. E’ stato proprio il colosso di Cupertino a rilasciare i dati di adozione, che vedete riassunti nel grafico a torta sottostante.

iOS 10 diffusioneCiò che rappresenta una netta differenza con Android non è solo il dato del 63% di iOS 10 (che si contrappone al 3% di Nougat), ma anche i dati relativi alle precedenti release. Infatti, iOS 9 è fermo al 29% (mentre Marshmallow ha una percentuale molto più elevate), ed addirittura le versioni precedenti alla 9 sono ferme ad appena l’8% (mentre Lollipop è ancora la versione del robottino verde più diffusa).

Questo problema della frammentazione è una criticità che non è mai stata risolta da Big G. Evidentemente, il fatto che Android sia adottato da una miriade di produttori, rende ovviamente più difficoltoso uniformare la diffusione delle versioni più recenti. Di contro però, Google non ha certamente gestito nel migliore dei modi la situazione in questi anni.

La speranza è che, per il 2017, cominci ad esserci una vera svolta in tal senso. Nel frattempo, non possiamo fare altro che toglierci il cappello di fronte a questi dati di iOS.