OnePlus 3T
OnePlus 3T è stato svelato e adesso è anche completamente moddabile!

Che OnePlus fosse una delle poche aziende attente alle esigenze degli utenti più esperti è un fatto ormai risaputo. Ovviamente, questo facilita di molto la vita degli appassionati di modding permettendo di effettuare le varie operazioni con maggiore tranquillità. Infatti si tratta di uno dei pochi OEM che permettono di mantenere intatta la garanzia sui propri dispositivi anche nel caso in cui si vada ad sbloccare il bootloader o ad installare custom rom come per esempio la CyanogenMod 14.1.

Ma, a partire da queste ore, anche gli possessori di OnePlus 3T possono iniziare a gioire in quanto arriva finalmente il supporto ufficiale della TWRP. Per chi non conoscesse la TWRP, si tratta di una custom recovery installabile su tutti i terminali Android. Una recovery modificata permette l’utilizzo di alcune funzioni particolari, come effettuare backup completi e l’installazione di pacchetti e applicazioni, senza dover per forza avviare completamente il dispositivo ed entrare nel sistema operativo.

L’installazione di una custom recovery è un passaggio obbligato anche per poter installare una custom rom. La versione attualmente disponibile per OnePlus 3T è la TWRP 3.0.2-0, disponibile sul noto sito per sviluppatori XDA. Per installarla sarà necessario avere il bootloader sbloccato, un processo che cancellerà tutti i dati dalla memoria dello smartphone.

Inoltre, prima di procedere all’installazione, è consigliato sia effettuare un backup completo per evitare perdite accidentali di dati. Sebbene la versione rilasciata sia stabile e funzionante solo su OnePlus 3T, è consigliabile leggere attentamente le indicazioni degli sviluppatori relativi ad eventuali bug e problemi noti.